Terremoto, 30 scosse tra Umbria e Marche nella notte: due superiori a magnitudo 4

La terra torna a tremare nel Centro Italia. Nella notte sono state registrate quasi 30 scosse, tutte di magnitudo superiore a 2, tra Marche e Umbria.

Più colpita la provincia di Macerata, dove alle 4.47 i sismografi dell'Ingv hanno registrato un sisma di magnitudo 4.0 e alle 5.10 un'altra scossa forte di magnitudo 4.4, entrambe a una profondità di 6 chilometri, con epicentro a 2 chilometri da Monte Cavallo a e 13 da Preci, in provincia di Perugia.

Alle 6.40 un altro terremoto, stavolta di magnitudo 3.8, ha colpito la stessa zona, a una profondità di 8 chilometri. Non si hanno al momento segnalazioni di nuovi crolli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento