rotate-mobile
Cronaca Norcia

Norcia, colletta per i terremotati in 150 parrocchie: come aiutare e come donare

La Chiesa di Perugia-Città della Pieve, il 18 dicembre, IV domenica d’Avvento, sarà “Accanto alla gente” terremotata durante le messe nelle sue 150 parrocchie, sensibilizzando e raccogliendo offerte per contribuire alla realizzazione dei progetti socio-pastorali di medio-lungo periodo messi in campo dalla rete Caritas nei centri più colpiti dell’Archidiocesi di Spoleto-Norcia. Si tratta di interventi a favore di famiglie in difficoltà, aziende zootecniche ed agroalimentari messe a dura prova e comunità parrocchiali particolarmente colpite con chiese, canoniche e strutture pastorali distrutte o temporaneamente inagibili.

Le offerte raccolte dalle parrocchie nel periodo di Avvento-Natale vanno fatte pervenire alla Confraternita della Misericordia di Spoleto Onlus - Caritas diocesana, attraverso bonifico bancario (IBAN: IT45M 02008 21804 000 1044 64843 - UNICREDIT - Agenzia di Spoleto, viale Trento e Trieste), specificando nella causale: “Terremoto Valnerina 2016”.

"La Caritas diocesana perugina – commenta il suo direttore, il diacono Giancarlo Pecetti – ha fatto suo lo slogan “Accanto alla gente” scelto dalla Caritas regionale dell’Umbria per l’“Avvento di Carità 2016” dedicato a quanti soffrono a causa del terremoto, che è lo “stile” della carità cristiana fatto di condivisione delle difficoltà e di ascolto dei bisogni. Il nostro impegno per le popolazioni terremotate prosegue anche nel periodo natalizio, attraverso l’opera dei volontari nel promuovere ed organizzare iniziative per le persone sfollate accolte da quasi due mesi in strutture alberghiere di Perugia, Corciano e del Lago Trasimeno". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Norcia, colletta per i terremotati in 150 parrocchie: come aiutare e come donare

PerugiaToday è in caricamento