Cronaca Castiglione del Lago

Raccordo, nell'auto del giovane trovato un tesoretto sospetto da 60mila euro: scatta l'indagine

Gli agenti non hanno creduto alla versione data da un 25enne proveniente da fuori regione

La Polizia Stradale di Castiglione del Lago sta indagando su uno strano recupero di denaro durante un controllo su strada. Stiamo parlando di una cifra notevole: 60mila euro che erano divisi in tre blocchi incartati con del cellophane; il tesoretto è stato ritrovato in una borsa occultata sotto il sedile lato passeggero di una Fiat Panda. Alla guida del mezzo - che procedeva lungo il raccordo Autostradale Bettolle Perugia - un ragazzo di 25 anni che non è risultato credibile nel dare una spiegazione a riguardo del possesso e del trasporto di quella somma. Si è limitato a dire che erano i suoi risparmi e che li avrebbe utilizzati per acquistare una nuova auto.

La versione però è stata reputata dagli uomini della Polizia Stradale non sostenibile anche in considerazione delle modalità di trasporto del denaro occultato, tanto che, di concerto con la competente Autorità Giudiziaria, il giovane è stato schedato e denunciato a piede libero mentre l’ingente somma è stata sequestrata. Come se non bastasse anche per lui una pesante multa per aver violato le norme anti-contagio visto che proveniva da un'altra regione.

4-2-101 (4)-2-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccordo, nell'auto del giovane trovato un tesoretto sospetto da 60mila euro: scatta l'indagine

PerugiaToday è in caricamento