Cronaca Centro Storico / Via Sant'Andrea

"Prosciuttina? Ne sono fiera. Non perdete tempo a lamentarvi": la risposta delle dipendenti alla Cgil

I commenti delle dipendenti della catena: "Trattate benissimo e lo staff è molto unito"

L'hashtag è #prosciuttinafiera. E' quello usato dalle dipendenti della Prosciutteria per rispondere alle critiche sollevate dalla Cgil per l'annuncio per la ricerca di personale da parte del locale di prossima apertura in piazza Matteotti.

L'accusa di sessismo - per il “prosciuttina” - viene rispedita al mittente, con i commenti postati su Facebook sotto l'articolo di PerugiaToday. Qualche esempio: “Parlo da Prosciuttina, gente fatevi una risata! Siamo a lavorare e se dio vole ci si diverte! Siamo trattate come qualsiasi altro dipendente! Fiera di essere una Prosciuttina, dato che è un lavoro come tanti altri! Voglio vedere se alle ragazze immagine delle discoteche fate tutte queste storie! Noi si sta da 10!”. 

E ancora: “Lavoro alla prosciutteria di Firenze e sono la ragazza della foto, posso assicurare che le vostre sono solo insinuazioni esagerate basate su un concetto contorto. C'è una grande differenza tra l'essere femministe e avere ironia. Personalmente mi trovo bene dove lavoro, sono assicurata, ogni mese ho il mio stipendio e ogni giorno vado a lavoro col sorriso perché siamo uno staff unito! Cose che a sti tempi non si vedono più. Per ogni problema, se c'è ne fossero, sono libera di parlarne coi miei titolari che sono persone colte e capiscono le esigenze dei loro dipendenti. Posso assicurarvi che nessuna prosciuttina e stata maltrattata durante quelle foto ? sono state scattate tra risate e chiacchiere, in un ambiente lavorativo serio ma anche divertente. Fino ad ora nessuna prosciuttina si è mai lamentata, non perdete tempo a farlo voi”. Fine della polemica? 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Prosciuttina? Ne sono fiera. Non perdete tempo a lamentarvi": la risposta delle dipendenti alla Cgil

PerugiaToday è in caricamento