Cronaca

Sparatoria a Ponte Valleceppi: peggiora Ilaria Abbate, ora serve un miracolo

Arrivano bruttissime notizie dall'ospedale di Perugia dove la giovane mamma è ricoverata in Rianimazione. C'è un peggioramento sostanziale. Il colpo di pistola è stato devastante

Arrivano brutte notizie dal reparto di rianimazione di Perugia: i parametri vitali e gli esiti della Tac indicano un peggioramento drammatico delle condizioni di salute di Ilaria Abbate, la giovane mamma a cui l'ex compagno Riccardo Bazzurri ha sparato un colpo di pistola alla testa. Stesso trattamento riservato al figlio di 2 anni - anche lui gravissimo e nella migliore delle ipotesi con danni permanenti - e all'amica di lei Ilaria Toni (che si è salvata).

Un peggioramento drammatico che, secondo fonti qualificate dell'ospedale, potrebbe precedere nel pomeriggio la notizia addirittura dell'inizio dell'accertamento della morte clinica. Si parla anche di una richiesta per l'ok della famiglia per l'espianto di organi, come già fatto con l'aggressore. A questo punto serve un miracolo per la giovane Ilaria. Il colpo alla testa è stato devastante anche perchè è stato sparato praticamente a bruciapelo. Si attende un bollettino medico anche per il piccolo di due anni ricoverato in gravissime condizioni all'Ospedale Meyer.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria a Ponte Valleceppi: peggiora Ilaria Abbate, ora serve un miracolo

PerugiaToday è in caricamento