rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Assisi

Denunciato pregiudicato perugino ad Assisi, rubava offerte basilica

I Carabinieri di Assisi hanno sorpreso un pregiudicato di Perugia subito dopo aver sottratto del denaro da una cassetta per le offerte nella Basilica Papale di San Francesco

Dopo la segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato l'aggirarsi in maniera sospetta di un uomo nella Basilica Papale di San Francesco, i carabinieri di Assisi hanno sorpreso un pregiudicato di Perugia, che aveva "pescato del denaro" da una cassetta per le offerte.

La tecnica escogitata dall’uomo era semplice ed efficace: uando un metro avvolgibile con nastro bi-adesivo all’estremità “l’insolito pescatore” introduceva la rudimentale canna da pesca nella fessura della cassetta contenente gli oboli dei pellegrini e pian piano prelevava il denaro.

I militari sono intervenuti tempestivamente e lo hanno bloccato proprio mentre cercava di mimetizzarsi tra la folla di credenti. All’interno dello zaino che portava sono stati rinvenuti gli attrezzi utilizzati per commettere il furto ed circa 50 € in monete e banconote.

L’uomo, che aveva anche l’obbligo di non lasciare il proprio paese di residenza, è stato denunciato in stato di libertà per furto aggravato e non potrà tornare ad Assisi per i prossimi tre anni in quanto nei suoi confronti è stato emesso un foglio di via obbligatorio.



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciato pregiudicato perugino ad Assisi, rubava offerte basilica

PerugiaToday è in caricamento