Residenza 'San Bernardino' libera dal Covid: tutti negativi i tamponi delle suore e del personale

Coronavirus, buone notizie da Porano: non ci sono più casi di positività tra le religiose e gli operatori della struttura

Mentre arrivano altri segnali confortanti dall'ultimo bollettino della Regione Umbria sull'emergenza coronavirus, buone notizie arrivano anche dalla residenza “San Bernardino” di Porano, un pensionato che ospita suore anziane oggetto di approfondita attività di screening da parte del distretto di Orvieto dell’Azienda Usl Umbria 2 e del dipartimento di Prevenzione - servizio di Igiene e Sanità Pubblica. Anche il secondo tampone rinofaringeo effettuato su tutte le religiose che risiedono nella struttura e su tutto personale dipendente ha infatti dato esito negativo, confermando sia la piena guarigione dei soggetti positivi al Covid-19 che la negatività per quanti non sono mai venuti a contatto con il virus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Terni, tamponi 'pit-stop' per 130 medici di base

Tale attività di sorveglianza sanitaria ha riguardato complessivamente 17 dipendenti della struttura, 16 suore risultate nelle scorse settimane positive al Coronavirus e altre 16 suore già negative ai test. Il dottor Massimo De Fino, commissario straordinario della Usl Umbria 2, esprime grande soddisfazione per il felice epilogo di una vicenda che ha generato molta apprensione, ma che è stata gestita al meglio dai servizi e dai professionisti dell’azienda sanitaria. “Il risultato per tutti negativo del secondo test - ha dichiarato - è la conferma dell’efficacia e della tempestività delle azioni messe in campo dall’Azienda Usl Umbria 2 per contenere la diffusione del virus in una struttura ‘a rischio’ come quella di Porano e dell’opera costante di monitoraggio garantita in queste settimane dal personale sanitario del distretto di Orvieto e dal servizio di Igiene e Sanità Pubblica, che ringrazio per lo sforzo straordinario profuso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • IMPORTANTE E' stato ritrovato a Perugia un Gatto del Bengala: si cerca il proprietario

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • INVIATO CITTADINO Perugia, città (ab)usata senza ritegno… nell’indifferenza generale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento