Coronavirus, tamponi 'pit-stop' a 130 medici di base del distretto di Terni

De Fino, commissario straordinario della Usl Umbria 2: "Importante progetto di screening, prevenzione e sorveglianza sanitaria che intendiamo esportare in tutto il territorio aziendale"

Tamponi 'pit-stop' a 130 medici di base: questo il progetto promosso dall’Ordine provinciale di Terni dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, in stretta collaborazione con la direzione strategica dell’Azienda Usl Umbria 2 e con il distretto di Terni, e che prenderà il via domani (sabato 9 maggio, a partire dalle ore 8). L’adesione è su base volontaria e prevede che siano gli stessi medici a recarsi autonomamente nel punto sanitario allestito in strada di Cardeto, una traversa di viale Bramante, nell’ampio parcheggio sopra la sede dell’Ordine provinciale, per l’esecuzione dei test in modo rapido e sicuro, senza scendere dall’auto. 

L’iniziativa vede impegnati l’Ordine dei Medici, il distretto sanitario della Usl Umbria 2 di Terni, il Comune di Terni (Polizia Municipale), la Protezione Civile con il fondamentale supporto del Laboratorio di microbiologia dell’Azienda Ospedaliera “Santa Maria” di Terni  e dell’Istituto Zooprofilattico di Perugia.

Coronavirus e cassa integrazione, il punto della Regione Umbria

“L’importante progetto di screening, prevenzione e sorveglianza sanitaria, che intendiamo esportare in tutto il territorio aziendale - spiega il dottor Massimo De Fino, commissario straordinario della Usl Umbria 2 - consente di monitorare lo stato di salute i sopra indicati professionisti che si trovano ad operare, per il prezioso lavoro che sono chiamati a svolgere, a stretto e quotidiano contatto con i cittadini. Abbiamo adottato la modalità innovativa del ‘drive through’ che, attraverso l’ottimizzazione dei tempi, consente operazioni rapide in totale sicurezza sia per i nostri operatori sanitari che per gli stessi professionisti sottoposti a controllo”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Intendo rivolgere un sentito ringraziamento - conclude il manager sanitario - al presidente dottor Giuseppe Donzelli, ai rappresentanti del Consiglio provinciale dell’Omceo, ai medici di medicina generale, del servizio di Continuità Assistenziale e ai pediatri di libera scelta che svolgono una fondamentale attività di sorveglianza della salute dei pazienti con grande senso di responsabilità, professionalità e spirito di sacrificio, agli operatori del distretto di Terni e del servizio di prevenzione e di igiene e sanità pubblica e, più in generale, ai nostri professionisti impegnati negli ospedali e nei territori per fronteggiare l’emergenza sanitaria e garantire la tutela della salute della popolazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento