menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trovata morta in una pozza di sangue, al momento non ci sono indagati: domani l'autopsia

La salma della Cenciarini è stata intanto trasferita all'ospedale di Perugia dove probabilmente domani si svolgerà l'autopsia

Per la morte di Anna Maria Cenciarini al momento non c'è nessun indagato. I familiari sono stati sentiti nella giornata di ieri, ma sembrerebbe comunque che il figlio minore della donna non sia stato ancora sentito. Il giovane si trovava con lei nell'abitazione, quando è successo il terribile fatto.

Ieri il figlio della vittima ha riferito di aver udito un urlo mentre si trovava in camera. Ha quindi raggiunto la cucina vedendo - secondo la sua versione - la donna, in pigiama, che si colpiva con un coltello poi ritrovato accanto al corpo. Ha quindi chiamato il padre, meccanico, che era al lavoro con il fratello maggiore in un''azienda della zona che produce macchinari per l''agricoltura. Sono poi stati loro a dare l''allarme.

La salma della Cenciarini è stata intanto trasferita all'ospedale di Perugia dove probabilmente domani si svolgerà l'autopsia. Dall'esame sono attese indicazioni che potrebbero essere importanti per lo sviluppo dell'indagine. Nell'abitazione dove è morta la donna, ora sotto sequestro, i Carabinieri non hanno rilevato segni di effrazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento