"E' bello veder nascere i bambini", il Movimento per la vita si prepara alla festa del 2 febbraio

Dal 1981 aiutate 628 mamme e ai Centri telefonano sempre più papà esclusi dalle scelte delle compagne e ragazzine in cerca di informazioni

Denatalità, invecchiamento della popolazione, famiglie più sottili e, quindi, minor assistenza e sostegno nel futuro. È il quadro delineato dal Movimento per la vita dell’Umbria nel presentare la 42esima Giornata per la vita 2020 che si svolgerà il 2 febbraio in tutta Italia.

“Il Movimento per la vita e i Centri di aiuto alla vita dal 1975 si mettono in ascolto di donne in momenti difficili della lora vita, in cui sono molto fragili – dice Assuntina Morresi Mpv Umbria – Grazie all’attività dei volontari dal 1981 in Umbria abbiamo aiutato 628 mamme a mettere al mondo i loro figli, 200mila in Italia, il nostro esercito della vita”.

La Giornata per la vita in Umbria si apre con un incontro con Assuntina Morresi e Nadia Mosca sul tema “Figlio: ricchezza personale e sociale.Sempre meno figli: che cosa perdiamo?” a Gubbio il 31 gennaio alle 17.30 presso l’aula magna del liceo Mazzatinti.

Sabato 1 febbraio a Città di Castello concerto del coro Actava aurea alle 16 nella sala parrocchiale della Madonna del Latte.

Domenica 2 febbraio a Castiglion del Lago alle 15.30 nella sala del teatro Casa del giovane l’incontro con la Fondazione “il cuore in una goccia”, l’associazione Comunità papa Giovanni XXIII e Assuntina Morresi; a Foligno presso l’auditorium Santa Caterina alle 16 un incontro con i volontari e le mamme aiutate e alle 18 la celebrazione eucaristica nella chiesa di Santa Maria del Gonfalone; a Todi alle 16.30 nella sala del ridotto del teatro incontro con Rosita Garzi dell’Università di Perugia e l’associazione “Il cuore in una goccia”.

Il Movimento per la vita affianca le iniziative della Pastorale familiare diocesana di Perugia: il 30 gennaio a Città della Pieve nella concattedrale dei santi Gervasio e Protasio l’Adorazione e poi la testimonianza di Francesco e Sara Catarinelli; venerdì 31 gennaio nella cappella dell’ospedale di Perugia Adorazione eucaristica animata dal Rinnovamento dello Spirito Santo; domenica 2 febbraio alle 11.30 la messa nella chiesa dei santi Severo e Agata di San Mariano con il vescovo ausiliare monsignor Marco Salvi e le testimonianze del Mpv di Perugia.

“Quello dei Centri di aiuto e del Movimento per la vita è un lavoro lento e costante, di costruzione di un rapporto di fiducia e di sostegno – ha affermato Morresi – Non si tratta solo di un bambino che nasce, ma anche di aiutare le donne a trovare la forza di se stesse. Tendiamo una mano a chi si avvicina, senza tentare di convincere nessuna. Ci mettiamo in ascolto e diamo il sostegno che serve perché è bello vedere nascere bambini”.

In questi ultimi anni si sono rivolte al Movimento per la vita donne in maggioranza straniere, sole e con problemi economici (spesso lavorano in nero e con una gravidanza perderebbero il lavoro). A volte chiamano il numero verde donne che non hanno capito bene la diagnosi che è stata fatta e hanno paura di malformazioni del feto. In genere sono donne tra i 24 e i 35 anni, disoccupate e nubili, senza figli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da un po’ di tempo hanno iniziato a chiamare anche dei papà che si sentono esclusi dalla decisione della compagna sull’interruzione della gravidanza. Tantissime le ragazzine che chiedono consigli e cercano informazioni sul sesso e sulla contraccezione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • IMPORTANTE E' stato ritrovato a Perugia un Gatto del Bengala: si cerca il proprietario

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento