Una settimana con Dio: prega, lavora e studia, la proposta estiva delle clarisse di Sant'Agnese di Perugia

Invito rivolto alle ragazze tra 18 e 35 anni seguendo la Liturgia delle Ore e la vita quotidiana in monastero

Ora, labora e rifletti. Il motto benedettino, leggermente modificato, si presta anche all’esperienza francescana, clarissa in particolare, di “Settimana con Dio”, una proposta che “nasce in risposta al desiderio di alcune giovani di approfondire la propria fede in un ambiente monastico di silenzio, preghiera, ascolto di una ‘Presenza’ che si fa ‘incontro’ non soltanto durante la preghiera in coro ma in ogni momento della giornata”.

Le clarisse del monastero di Sant’Agnese di Perugia propongono “una settimana vissuta insieme, seguendo il ritmo della comunità, in cui le giornate sono scandite dalla Liturgia delle Ore che ha come fulcro la celebrazione eucaristica del mattino. Dopo l’ora terza si lavora insieme, mentre nel pomeriggio ci si ritrova per riflettere sul tema che proponiamo, seguito da uno scambio libero e costruttivo. È per ragazze dai 18 ai 35 anni: una settimana di preghiera, lavoro manuale e incontri per riflettere insieme sul senso della vocazione come chiamata alla vita”.

Parrà strano che delle religiose che hanno scelto la vita claustrale decidano di aprirsi all’ospitalità, ma non se “il monastero si fa casa di accoglienza per momenti di preghiera, di incontro, di ritiri – ricordano le clarisse - L’ospitalità nella foresteria del monastero è semplice e familiare comprensiva di tutto, la quota di partecipazione è gratuita”

Per chi volesse ulteriori informazioni può visitare il sito https://www.clarisseperugia.it/banca-tempo.html.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • La Liguria ritorna in zona gialla mentre l'Umbria resta arancione: eppure i dati parlano chiaro, situazione migliore da noi...

Torna su
PerugiaToday è in caricamento