rotate-mobile
Attualità

Concerti di Umbria Jazz 2020 cancellati, adesso si può chiedere il rimborso del biglietto

I canali per la restituzione del denaro dei concerti che non saranno recuperati nel 2021

I biglietti per i concerti saltati dell'edizione 2020 di Umbria Jazz saranno rimborsati.

"A seguito delle modifiche introdotte dalla legge n. 77 del 17 luglio 2020 e ai chiarimenti ottenuti in ordine al suo ambito di applicazione, Umbria Jazz conferma la possibilità di procedere con il rimborso monetario per in concerti cancellati a seguito dell’emergenza epidemiologica Covid-19" si legge in una nota dell'ente.

Si tratta dei concerti di Lenny Kravitz del 10 luglio; Christone "Kingfish" Ingram / Anita Baker del 12 luglio; Mika del 15 luglio; Djavan / Gilberto Gil del 18 luglio; Cimafunk /Gonzalo Rubalcaba & Aimee Nuviola / Orquesta Akokan del 19 luglio.

Le richieste di rimborso monetario potranno essere formulate dal 18 settembre al 17 ottobre 2020, attraverso i canali di acquisto del biglietto e tutte le informazioni sulla procedura possono essere consultate su Ticketone e su Boxol.

Per tutti gli eventi riprogrammati al 2021 (Wynton Marsalis & Jalco/ Veronica Swift With Emmet Cohen Trio; Chick Corea/ Stefano Bollani; Jamie Cullum; Tom Jones; An Evening With Branford Marsalis / Redman-Mehldau-Mcbride-Blade) rimarranno validi i biglietti per la data originale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerti di Umbria Jazz 2020 cancellati, adesso si può chiedere il rimborso del biglietto

PerugiaToday è in caricamento