rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità Magione

Telecamere di lettura targhe nelle auto della Polizia locale, Magione punta sulla sicurezza stradale

Il nuovo sistema è in fase di installazione. Iniziati anche i lavori per l’impianto semaforico a Casenuove

Il Comune di Magione sta sperimentando una tecnologia all'avanguardia per la realizzazione di un sistema di videosorveglianza che prevede l’utilizzo di telecamere di lettura targhe di ultima generazione con la possibilità di interrogare in tempo reale i data base del Ministero degli interni, Ania e Ministero dei trasporti.

Il sistema consentirà di effettuare ricerche immediate su veicoli rubati, fermi amministrativi, auto non assicurate e non revisionate oltre a funzionare da importante supporto nel corso di indagini per furti. "L’amministrazione comunale – ha spiegato Massimo Lagetti, vicesindaco con delega alla sicurezza – ha deciso di investire in maniera importante sul territorio per arginare il fenomeno dei furti che ha visto coinvolto il nostro comune nel 2019. Si è deciso di dotare le nostre forze dell’ordine di strumenti innovativi che permettano un monitoraggio importante del traffico con cattura e archivio di immagini e facilità nel recupero dati".

La prima fase del progetto interesserà le frazioni di Soccorso-Villa-Bacanella, dove nei punti critici verranno installate il nuovo sistema di controllo da remoto. Saranno inoltre riconvertiti e adeguati tutti gli impianti di videosorveglianza già installati su tutto il territorio comunale. Tutte le immagini potranno essere controllate da una centrale operativa, a cui potranno accedere anche Carabinieri di Magione. "Il nostro corpo di vigilanza – prosegue Lagetti – avrà inoltre in dotazione una postazione mobile che permetterà il controllo sul territorio anche delle auto ferme".

Sul fronte sicurezza sono iniziati i lavori di un altro importante progetto per la sicurezza stradale che prevede l’installazione di un impianto semaforico lungo la SR599 in località Casenuove all’altezza della chiesa. Oltre ai due semafori è prevista l’illuminazione delle strisce pedonali allo scattare del rosso e l’installazione di due telecamere per il monitoraggio degli accessi su via Gaia e via Pascoli. Questo consentirà il controllo dei veicoli in transito da e verso il capoluogo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telecamere di lettura targhe nelle auto della Polizia locale, Magione punta sulla sicurezza stradale

PerugiaToday è in caricamento