Attualità

INVIATO CITTADINO Quasi completato l’intervento sullo storico palazzo tra via Fani e via del Forno

Si smontano le impalcature. L’intervento non è stato semplice né breve. Intonaco demolito e interamente rifatto. Angolari con simulazione di pietre risarciti e ritinteggiati

Si smontano le impalcature. Quasi completato l’intervento sullo storico palazzo tra via Fani e via del Forno. Al pianoterra ci fu un tempo il prestigioso negozio di scarpe “Varese”, oggi c’è Sisley. Nell’ingresso lungo via Fani, c’è lo studio dell’avvocato Centofanti e, un tempo, l’ambulatorio dentistico Tarquini.

L’estremità a destra dell’edificio culmina con la parte bassa di via Calderini che, sul lato opposto lungo corso Vannucci, ospita l’antica sede dei Notari, ma molti lo rammentano come sede CIT, oggi negozio d’abbigliamento.

Un grande edificio stratificatosi e riunitosi nel tempo. Fino al celebre antico rimbocco di Malacucina, un tempo sede delle case di tolleranza con regolare gabella, pagata al Comune di Perugia.

Insomma, un edificio complesso e articolato che appartiene alla storia della città.

L’unica parte negletta era, appunto, quella che fronteggia le Logge dei Lanari. Intonaco scrostato, angolari erosi: uno spettacolo indegno, colore ormai indefinibile.

Dopo tanti anni, finalmente i proprietari si sono messi d’accordo per risanare e restituire a dignità. L’intervento non è stato semplice né breve. Intonaco demolito e interamente rifatto. Angolari con simulazione di pietre risarciti e ritinteggiati.

Ora hanno smontato le ingombranti impalcature e resta da intervenire fra il piano di calpestio del marciapiede e il primo piano. Il palco, enorme e impattante, non serve più. Si procederà con versatili trabattelli. Entro pochi giorni tutto sarà al meglio. A onore e gloria di una città che si prende cura di se stessa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Quasi completato l’intervento sullo storico palazzo tra via Fani e via del Forno

PerugiaToday è in caricamento