Attualità Centro Storico / Piazza Cavallotti

INVIATO CITTADINO Piazza Cavallotti, la pavimentazione non regge il peso dei pullman

Quelle pietre di piazza Cavallotti sono nate e resteranno “ballerine”… specie se continueranno ad essere sollecitate da bestioni di svariate tonnellate

Quelle pietre di piazza Cavallotti sono nate e resteranno “ballerine”… specie se continueranno ad essere sollecitate da bestioni di svariate tonnellate.

Lo abbiamo detto e ripetuto sino alla noia: quelle pietre non reggono l’assalto dei pullman col loro peso insopportabile. È stato chiaramente un errore riportare i mezzi pesanti in piazza degli Aratri. Passi il peso dei buxi e quello dei mezzi diretti in piazza Morlacchi, in via Baldeschi o in via della Stella. Ma esagerare ripropone l’eterno problema dello scollamento. Quando passano i mezzi, quelle pietre si staccano dalla base e fanno tu-tum. Il cemento degli interstizi si scolla e si formano fenditure insidiose. Specie in questi giorni di lauree, più di una testa coronata… di alloro e di invitate ha rischiato di rompersi gamba, femore o caviglia.

Ancora una volta hanno transennato e tentato un illusorio ripristino. Ma sono pannicelli caldi: una cura omeopatica per un male che richiede ben altri rimedi.

La situazione è ormai insostenibile. Inutile ripristinare con una “cucchiarata” di cemento. Occorre dell’altro. Ossia il rifacimento dell’intera piazza. Ma il primo e definitivo provvedimento da assumere è quello dell’eliminazione del traffico pesante. Ci avevano provato, ma poi hanno fatto retromarcia.

Repetita iuvant. Sarà vero?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Piazza Cavallotti, la pavimentazione non regge il peso dei pullman

PerugiaToday è in caricamento