Attualità

Perugia, la proposta del centrosinistra: "Servono i Consigli territoriali di partecipazione"

L'ordine del giorno di Zuccherini e Giubilei approda in commissione

Firmato e depositato sul tavolo della prima commissione di Palazzo dei Priori. Il centrosinistra al Comune di Perugia ha depositato l'ordine del giorno - primi firmatari Zuccherini (Pd) e Giubilei - per la creazione dei "Consigli territoriali di partecipazione". Là, dove una volta c'erano le circoscrizioni: "Il Partito Democratico e i gruppi civici del Centrosinistra  - spiegano Zuccherini e Giubilei - organizzeranno una serie di attività e incontri sul territorio per partecipare il progetto, per ampliarlo ad eventuali integrazioni e modifiche e per discuterne con la cittadinanza". 

E ancora: "Le circoscrizioni, per come le abbiamo conosciute in passato, davano la possibilità a tanti cittadini di potersi mettere in gioco in prima persona, candidandosi al consiglio del proprio territorio per contribuire alle attività dei quartieri rappresentati. Dalla loro abolizione, l’utilizzo dello strumento della partecipazione è stato lasciato in mano alla sensibilità, maggiore o minore, delle varie Giunte comunali che si sono susseguite". 

Per il centrosinistra "è urgente dare un segnale di modernizzazione delle forme di partecipazione della Città affinché anche Perugia possa dotarsi di strumenti strutturati idonei per affrontare la complessa questione del governo dei territori, sempre più abbandonati a loro stessi". L’obiettivo, dicono, è "quello di presentare una proposta concreta di realizzazione dei Consigli Territoriali di Partecipazione a Perugia, elaborando un regolamento adeguato che possa istituirli".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, la proposta del centrosinistra: "Servono i Consigli territoriali di partecipazione"

PerugiaToday è in caricamento