Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Perugia abbraccia il suo patrono, tutto pronto per celebrare Sant'Ercolano: il programma

Perugia è pronta a celebrare Sant’Ercolano, vescovo e martire del VI secolo, patrono della città e dell'Università degli Studi di Perugia

Perugia è pronta a celebrare Sant’Ercolano, vescovo e martire del VI secolo, “defensor civitas” della città durante l’assedio dei Goti di Totila. Patrono della città e dello Studium Generale Civitatis Perusii (l’Università degli Studi di Perugia) sarà festeggiato mercoledì 7 novembre nella chiesa dell’Ateneo, con la messa presieduta dal vescovo ausiliare mons. Paolo Giulietti (ore 19.15).  

Le celebrazioni in onore di sant’Ercolano proseguiranno nella chiesa a lui intitolata, sabato 10 e domenica 11 novembre. Domenica prossima (ore 10.30) la celebrazione eucaristica sarà presieduta dal cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti, animata da “I Madrigalisti di Perugia” diretti dal maestro Mauro Chiocci, che si esibiranno in un concerto a Sant’Ercolano sabato sera (ore 21). Domenica pomeriggio (ore 17), sempre in Sant’Ercolano, si terrà un appuntamento promosso dall’associazione culturale “Radici di Pietra”.

Non manca ogni anno la proficua collaborazione con il Sodalizio di San Martino, l’istituzione laica di carità sorta nel XVI secolo, proprietaria della chiesa di Sant’Ercolano, che si richiama nella sua importante attività a sostegno dei più bisognosi, soprattutto anziani, anche all’insegnamento sociale di questo Santo patrono della città di Perugia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia abbraccia il suo patrono, tutto pronto per celebrare Sant'Ercolano: il programma

PerugiaToday è in caricamento