rotate-mobile
Attualità Monteluce

Nuova Monteluce, la Usl Umbria 1 compra per costruire la Casa di Comunità di Perugia

L'8 aprile firma dell'atto notarile con Prelios. La Regione: "Fine dei lavori entro il 2026"

Un nuovo passo in avanti per il rilancio della nuova Monteluce. La data è quella dell'8 aprile. È il giorno della stipula dell'atto notarile di acquisto di un immobile di 2500 metri quadrati e 20 posti auto da parte della Usl Umbria1 con la società Prelios. Il parete di congruità del prezzo dell'Agenzia del Demanio, annunciano dalla giunta regionale, è già stato ottenuto. La cifra, si legge in una nota della Regione Umbria, è di 307mila euro. Qui nascerà la Casa di Comunità di Perugia.

Una volta raggiunta la firma c'è ancora un passaggio da affrontare. L'immobile è sottoposto a un vincolo di tutela dei beni culturali, quindi "l’atto notarile sarà comunicato alla Soprintendenza che avrà 60 giorni di tempo per esercitare il diritto di prelazione sull’acquisto". 

Una volta ottenuto l'immobile la Usl Umbria 1 commissionerà il progetto per il completamento dei lavori, "progetto - specifica la Regione - che sarà poi presentato entro luglio 2024 e che vedrà la fine dei lavori, stimati in 5,5 milioni di euro, entro il 2026 così come previsto dalle tempistiche dei progetti Pnrr di cui fa parte".

La Casa di Comunità di Monteluce, specifica la Regione, "sarà l’unica presente a Perugia e ospiterà Cup (Centro unico prenotazioni), Adi (Assistenza domiciliare integrata), vaccinazioni, consultorio, servizi sociali (Punto unico di accesso-Pua), area cure primarie (continuità assistenziale, aggregazioni funzionali territoriali -Aft), area poliambulatoriale (varie specialistiche), per un giro di utenza stimato in circa 2 mila persone giornaliere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Monteluce, la Usl Umbria 1 compra per costruire la Casa di Comunità di Perugia

PerugiaToday è in caricamento