rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Attualità Assisi

Nomine & Poltrone - Scelto il nuovo rettore del Pontificio Seminario Regionale Umbro

Succede a monsignor Andrea Andreozzi nominato lo scorso maggio Vescovo di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola

Su proposta dei Vescovi umbri, il Dicastero per il Clero della Santa Sede ha nominato don Francesco Verzini, del Clero diocesano di Perugia-Città della Pieve, rettore del Pontificio Seminario Regionale Umbro “Pio XI” di Assisi. Succede a monsignor Andrea Andreozzi nominato lo scorso maggio Vescovo di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola.

A don Francesco Verzini, che già era vice rettore del Seminario, i Vescovi umbri "augurano un fecondo e gioioso ministero a servizio di quei giovani che si stanno formando per il ministero ordinato".  

La biografia di don Verzini

Nato a Perugia il 9 agosto 1986 e ordinato sacerdote il 29 giugno 2012 nella cattedrale di S. Lorenzo di Perugia dall’allora arcivescovo Gualtiero Bassetti. Ha compiuto gli studi presso il Pontificio Seminario Umbro “Pio XI” ed ha conseguito il Baccalaureato in Sacra Teologia presso l’Istituto Teologico di Assisi (ITA). Attualmente è iscritto all'Istituto di Liturgia Pastorale “S. Giustina” di Padova incorporato al Pontificio Ateneo “S. Anselmo” di Roma. È giornalista pubblicista dal 2020, collaborando con il quotidiano online “In Terris” e con il settimanale umbro “La Voce”. Dopo aver vissuto l’infanzia e la prima adolescenza in parrocchia, a 18 anni di età, racconta don Verzini la sua “chiamata” al sacerdozio, "ho iniziato a cercare un po’ di trasgressione, vivendo così le stesse problematiche di tanti miei coetanei. Credevo di aver sbattuto fuori dalla mia vita quel Dio che consideravo un legislatore che emanava solo leggi…, ma paradossalmente il Signore si è fatto vivo proprio in quel caos… Tanti interrogativi invasero la mia testa, “perché proprio io?”, “come fai a sciupare un dono tanto sofferto?”, “tra i tanti che nell’86 dovevano e potevano nascere, perché sono venuto alla luce nonostante secondo la medicina non dovevo esserci?” e così via. Da qui si è fatto strada il desiderio di ridonare ciò che mi era stato donato, in modo totale".

Tra gli impegni pastorali ricoperti da don Verzini nell’ultimo decennio, quelli di direttore dell’Ufficio diocesano liturgico, rettore del Seminario arcivescovile, membro della Commissione regionale per la Liturgia della Ceu, formatore per i candidati al Diaconato permanente, membro di diverse Commissioni diocesane tra cui quella agli Ordini Sacri, Catechistica, Arte e Beni Culturali, oltre a membro dei Consigli Presbiterale ed Episcopale diocesani, canonico della cattedrale di San Lorenzo e cerimoniere arcivescovile, parroco moderatore delle parrocchie dell’Unità pastorale 20, co-direttore dell’Ufficio diocesano per la Pastorale giovanile, tutor diocesano del Progetto Policoro e presidente comitato regionale AnspiUmbria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomine & Poltrone - Scelto il nuovo rettore del Pontificio Seminario Regionale Umbro

PerugiaToday è in caricamento