Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità

Nomine & Poltrone - Rivoluzione in diocesi, nuovi parrocci e nuovi direttori voluti dal cardinale Bassetti

Lasciano la parrocchia "dopo il lungo e fecondo ministero" don Mario Stefanoni e padre Francesco D'Amore

Il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, ha messo mano all’organizzazione della diocesi, nominando i nuovi parroci, amministratori, vicari parrocchiali e direttori degli uffici diocesani.

Nell’annunciare le nuove nomine il vescovo ausiliare e vicario generale dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve monsignor Marco Salvi, ha voluto ricordare che si tratta di “un segno tangibile dell’attenzione e vicinanza del nostro Pastore alle comunità parrocchiali e ai vari ambiti della vita pastorale della diocesi, in spirito di continuità e rinnovamento per la crescita della Chiesa locale e dell’intero popolo di Dio chiamati ad essere sempre più corpo ed anima di evangelizzazione, missione e carità per il bene comune nello svolgere anche un’opera sociale”.

Ecco le nuove nomine:

Don Calogero Di Leo, è il nuovo parroco delle parrocchie dei Santi Lucia e Andrea in Cattedrale, San Fiorenzo, Santi Simone e Giuda al Carmine, Santa Maria Nuova.

Don Matteo Rubechini, è il nuovo parroco di San Giovanni Battista in Pila e San Benedetto in Badiola.

Don Robert Solka, è il nuovo parroco di San Valentino in San Valentino della Collina e San Costanzo in Castello delle Forme.

Don Engjell Pitaqi, è il nuovo amministratore parrocchiale di San Feliciano e contestualmente parroco in solido di San Giovanni Battista in Magione.

Don Pietro Squarta, è nominato parroco in solidum delle parrocchie di Santa Maria Assunta in Colombella e Santissimo Corpo di Cristo in Bosco.

Don Nicolò Gaggia, è nominato parroco in solidum della parrocchia di Santa Maria Assunta in Villa Pitignano.

Don Tandi Bhuwanewshwer, è nominato amministratore parrocchiale delle parrocchie di San Bartolomeo in Castel Rigone, Santa Maria delle Corti in Lisciano Niccone, Santissima Trinità in Preggio.

Padre Marco Baron O. P., è il nuovo parroco di San Domenico in Perugia.

Don Jesuthasan Mathy, è il nuovo parroco di San Martino in San Martino in Colle e Sant’Enea in Perugia.

Inoltre, il cardinale Bassetti ha assegnato ai cinque giovani sacerdoti ordinati lo scorso 29 giugno le seguenti parrocchie:

Don Simone Strappaghetti, vicario parrocchiale della parrocchia di Santa Lucia in Perugia.

Don Vittorio Bigini, vicario parrocchiale della parrocchia di Santa Maria della Speranza in Olmo, San Pietro in Chiugiana e San Martino in Fontana.

Don Michael Tiritiello, vicario parrocchiale della parrocchia di San Sisto in Perugia.

Don Daniele Malatacca, vicario parrocchiale della parrocchia di Santa Maria in Case Bruciate e San Donato all’Elce.

Don Samy Cristiano Abu Eidh, vicario parrocchiale della parrocchia dei Santi Gervasio e Protasio in Duomo in Città della Pieve e parroco in solidum delle parrocchie di San Bartolomeo in Ponticelli e di Santa Maria in San Litardo.

Il cardinale ha voluto ringraziare “don Mario Stefanoni e padre Francesco d’Amore che per motivi di età lasciano l’incarico di parroci delle loro rispettive parrocchie dopo il lungo e fecondo ministero, ringraziando anche don Roberto Biagini, don Gino Ciacci, don Alessandro Scarda e don Giovanni Marconi per il loro servizio svolto presso gli Uffici diocesani”.

Alcuni provvedimenti riguardano anche l’assetto della Curia e altri enti:

Don Orlando Sbicca, è nominato direttore dell’ufficio missionario.

L’architetto Alessandro Polidori, è nominato direttore dell’ufficio beni culturali e dell’edilizia di culto.

Alessandro Rossi, è nominato direttore dell’ufficio della pastorale dello sport e del tempo libero.

Don Samy Cristiano Abu Eidh, è nominato direttore dell’ufficio della pastorale vocazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomine & Poltrone - Rivoluzione in diocesi, nuovi parrocci e nuovi direttori voluti dal cardinale Bassetti

PerugiaToday è in caricamento