Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

La professoressa Luigina Romani di Unipg è fra le migliori mille ricercatrici del mondo: la classifica 2022

La graduatoria di Research.com, Top female scientists in the world, recensite dalla piattaforma scientifica, individua la ricercatrice dell'Ateneo perugino nel gota della ricerca mondiale

Una nuova bella notizia per il prestigio dell'Università degli Studi di Perugia: la Prof.ssa Luigina Romani, Ordinaria di Patologia e responsabile della Sezione di Patologia Generale del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia, si è infatti classifica al 15° posto in Italia e al 665° nel mondo nella graduatoria di Research.com, piattaforma accademica che evidenzia le top female scientists in the world, le donne leader fra le ricercatrici. 

Nella recentissima classifica dell'edizione 2022, Research.com individua le 1000 migliori scienziate del mondo, tra le quali, appunto la professoressa Romani. 

Il curriculum della Prof.ssa Luigina Romani

Immunologa, la Prof.ssa Luigina Romani si è distinta per attività di ricerca riguardanti lo studio della risposta immune ai microbi nonché, più recentemente, ai microbi commensali che costituiscono il microbiota, cercando di spiarne il comportamento ai fini di individuare elementi di dialogo che ne garantiscono la convivenza con l’ospite.  Al suo gruppo appartiene la scoperta di un metabolita microbico con importanti potenzialità terapeutiche in alcune malattie rare. 

La graduatoria si basa sulla metrica H-index fornita da Microsoft Academic Graph. L'idea alla base di una classifica di sole scienziate è quella di offrire maggiore visibilità sui risultati scientifici delle donne, in un ambito che vede molte classifiche simili ancora dominate dagli uomini. 

“Essere presenti nella nostra classifica è sicuramente un grande traguardo per te e per la tua università - viene evidenziato dai responsabili di research.com -. Questa classifica per le migliori scienziate del mondo riconosce finalmente il duro lavoro di tutte le scienziate che hanno scelto di trovare opportunità tra le barriere. La loro passione per perseverare è fonte di ispirazione per tutte le ragazze e le donne nella scienza. Ma le sfide rimangono”. 

A questo link la classifica completa per l'Italia.

Qui invece la classifica mondiale completa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La professoressa Luigina Romani di Unipg è fra le migliori mille ricercatrici del mondo: la classifica 2022
PerugiaToday è in caricamento