INVIATO CITTADINO Il Teatrobus esiste ancora, ecco come fare

C’era una volta il Teatrobus. Ma quel servizio, di cui si richiama l’esigenza, esiste ancora. Solo che va adeguatamente pubblicizzato

C’era una volta il Teatrobus. Ma quel servizio, di cui si richiama l’esigenza, esiste ancora. Solo che va adeguatamente pubblicizzato. Ce ne dà notizia il lettore Sergio Vergoni.

Dopo la sollecitazione di alcuni nostri lettori, abbonati alla stagione teatrale del Morlacchi, ci siamo attivati sollecitando l’intervento del direttore Aldo Lorenzi. Affrontiamo la questione con gli uffici, che ci confermano come esista al momento un servizio di taxi collettivo. Considerato il numero delle domande, è stato istituito per i giorni di mercoledì, giovedì e venerdì.

Il Teatrobus consiste in un servizio opzionabile al momento della sottoscrizione dell’abbonamento. Chi desidera l’inclusione del servizio trasporto dal proprio domicilio a teatro, deve semplicemente chiederlo, a titolo oneroso. Ma si trattava di un modesto contributo di una cinquantina d’euro per tutta la stagione.

Anche oggi si può dunque accedere al servizio Teatrotaxi con la somma onnicomprensiva di 50 euro per 11 spettacoli: vale a dire meno di 5 euro a spettacolo. Questo ci preme comunicare a favore dei tanti che non ne sono informati.

Essendo la stagione già iniziata, sarà il caso di contattare il teatro per trovare una soluzione adeguata. Tanto dovevamo e tanto ci piace proporre all’attenzione dei tanti lettori e amanti del teatro i quali si dichiarano penalizzati dalla chiusura delle scale mobili del Pellini che si protrarrà per tutta a durata della stagione teatrale 2019-2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dunque, a questo punto, come fare? Basta rivolgersi al botteghino, chiedendo il modulo per la domanda. L’istanza verrà accolta, se il numero degli utenti raggiungerà in minimo indispensabile per l’istituzione del servizio in giorni e con “equipaggi” ulteriori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Carlo Acutis, a dieci giorni dalla beatificazione aperta la tomba ad Assisi

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Super vincita in Umbria, con un biglietto da 5 euro porta a casa 500mila euro

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento