menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO "Le affinità elettive" apre la stagione del Morlacchi

Annunciata a Solomeo l’apertura della stagione artistica teatrale del Morlacchi, con rappresentazioni (1-5 ottobre) al teatro Cucinelli. Questione di affinità elettive... di ieri e di oggi

Annunciata, a Solomeo, l’apertura della stagione artistica del Morlacchi, con rappresentazioni (1-5 ottobre) al teatro Cucinelli. Questione di affinità elettive. Tutto secondo tradizione: sempre col contributo speciale della Fondazione Brunello e Federica Cucinelli.

Dopo “Il maestro e Margherita”, ecco "Le affinità elettive", una nuova sfida dà la stura alla stagione teatrale che si apre con una nuova, potente produzione dello Stabile.

Ne parlano il direttore Nino Marino, col regista Andrea Baracco e la Compagnia, impegnatissima nelle prove.

Un cast d’eccezione (Elena Arvigo, Silvia D’Amico, Denis Fasolo, Gabriele Portoghese, Carolina Balucani, anche in veste di aiuto regista, Oskar Winiarski) e l’autore delle musiche, Giacomo Vezzani, entusiasta della collaborazione con Umbria Ensemble, rappresentato da Maria Cecilia Berioli.

Il filo rosso – che l’Inviato Cittadino condivide pienamente – è sempre quello di una visione del teatro come soggetto capace di portare i grandi testi e temi della letteratura al grosso pubblico. In una dimensione non banalmente pedagogica, ma significativamente educativa. Ossia, nella prospettiva della validità dei classici in chiave di valori e di esperienze legate ai sentimenti e alla condivisione dell’avventura esistenziale.

Lo Stabile prosegue nell’operazione di valorizzazione dei talenti, in una visione promozionale di professionalità robuste e motivate. È il caso di Carolina Balucani che, da questa esperienza registica, trarrà nuova linfa per il suo straordinario percorso professionale.

Il discorso si dipana non tanto sul plot, quanto sull’universalità dello studio dell’animo umano. “Goethe – dice Baracco – mette veleno nel classico fino a farlo esplodere nel Romanticismo”.

Sarà, ne siamo certi, uno spettacolo memorabile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento