Attualità

Il sagrato della cattedrale marca visita: via le erbe radicate fra gli interstizi della pavimentazione in lastre di travertino

Iniziata la pulitura lungo le scalette sul versante piazza IV Novembre per procedere fino a piazza Danti e alla Porta del Giubileo

Perugia. Il sagrato della cattedrale marca visita. Non ne può più di erbe radicate fra gli interstizi della pavimentazione in lastre di travertino.

Vegetazione così profondamente barbicata che non è possibile intervenire, se non mediante l’uso di taglierini coi quali si recide al fondo. Ma non eradicando. Tanto che tutto torna vigoroso nel giro di poco tempo.

Al lavoro due addetti della Cooperativa sociale “Sopra il muro” di Petrignano. L’incarico viene assegnato dalla Gesenu e loro eseguono.

I due addetti – un albanese e un tunisino – stanno inginocchiati e rifilano col taglierino a lama lunga.

Dice uno dei due: “La ricrescita è veloce. D’altra parte, non si può intervenire coi diserbanti per motivi di salute pubblica. Si potrebbe però utilizzare un disseccante che non è nocivo per le persone”.

Comunque sia, hanno cominciato dalle scalette sul versante piazza IV Novembre per procedere fino a piazza Danti e alla Porta del Giubileo. E, una volta ripulito, lo spettacolare bianco dei travertini che acceca. Sotto il sole che picchia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sagrato della cattedrale marca visita: via le erbe radicate fra gli interstizi della pavimentazione in lastre di travertino

PerugiaToday è in caricamento