Attualità

Coronavirus, passa la mozione sui tamponi a prezzi calmierati o con rimborso dallo Stato

Presentata in consiglio comunale a Perugia: "Controllare i costi e che la Regione si attivi con il Ministero"

Verificare il costo dei tamponi molecolari nelle struttura private e chiedere alla Regione di calmierare i prezzi in modo che anche le famiglie meno abbienti possano accedere ai test.

La proposta avanzata del consigliere di Forza Italia Michele Cesaro è stata approvata dall’assemblea cittadina con 22 voti a favore e 8 astenuti.

I laboratori privati sono fondamentali per il tracciamento dei contagi, ma si deve intervenira per evitare disparità tra chi può sostenere la spesa e chi no. Da qui la richiesta di monitorare i costi dei test, ma anche di chiedere alla Regione di attivarsi con il Ministero affinché siano previsti rimborsi per i cittadini.

La Regione Umbria aveva esteso ai laboratori privati la possibilità di fare soltanto i test sierologici, mentre il tampone molecolare si poteva fare solo in strutture pubbliche ed esclusivamente se chiamati dalla Asl. Adesso quest'ultima opportunità è stata estesa anche ai laboratori privati accreditati, a fronte di una prescrizione medica e previo consenso informato ed i relativi costi che sono a totale carico del cittadino.

Il costo in Umbria per i tamponi oro/rino faringeo varia tra 85-120 euro, ma da una indagine condotta grazie a professionisti che operano nel settore, i costi vivi per l’effettuazione di un tampone molecolare (reagenti, materiali di consumo e ammortamento tecnologie) si aggirano intorno ai 25 euro, ai quali devono aggiungersi i costi del personale e dei costi della logistica, rendendo così remunerativo il test a partire dai 50-60euro.

"Per questo con la mozione urgente approvata dal consiglio comunale intendo impegnare il sindaco e la giunta a farsi promotori presso la Regione Umbria della definizione di un prezzo massimo regolamentato, al quale il tampone molecolare possa essere commercializzato, ferma restando l’erogazione in conseguenza di una reale necessità, riscontrabile in base a una richiesta del medico di medicina generale" conclude il consigliere Cesaro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, passa la mozione sui tamponi a prezzi calmierati o con rimborso dallo Stato

PerugiaToday è in caricamento