menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il bollettino di Città di Castello: 3 positivi, ma nessun guarito. Annullata la discesa del Tevere di Babbo Natale in canoa

Il sindaco Bacchetta: "Adesso le vacanze, ma per la riapertura delle scuole non si sa ancora nulla di certo"

Tre nuovi positivi, ma nessun guarito a Città di Castello. Un aggiornamento della situazione dell'emergenza sanitaria da Covid-19 fatto dal sindaco Luciano Bacchetta che parla di un "trend non particolarmente tranquillizzante legato al fatto che, anche se i numeri sono molto bassi, i casi di nuove positività continuino a superare quelli di guarigione, come accade da cinque giorni".

Il sindaco ha anche informato che un secondo tifernate è stato ricoverato nella terapia intensiva Covid, sugli otto complessivi che si trovano nell’ospedale di Città di Castello.

Oggi iniziano le vacanze di Natale, ma per le scuole non c'è "ancora nulla di certo, dopo la riunione in Prefettura dei giorni scorsi nella quale si è cercato di mettere a punto la fase di rientro in aula degli studenti delle superiori - ha detto il sindaco - Uno dei nodi principali continua a essere quello dei trasporti scolastici, dove, a quanto dicono gli esperti, il rischio di contagio è più intenso che negli istituti, per cui si sta lavorando per garantire un rientro in classe che possa avvenire nella maggior sicurezza possibile, considerando che la circolazione del virus è intensa e non accenna a diminuire".

L'emergenza sanitaria ha costetto anche ad annullare "dopo tantissimi anni, purtroppo, la tradizionale, bellissima, iniziativa della discesa di Babbo Natale in canoa lungo il Tevere". Manifestazione cancellata "per le nome anti-Covid" che hanno colpito in maniera pesante "lo sport dilettantistico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento