Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità Magione

Coronavirus, la solidarietà per gli amici a quattro zampe non si ferma neanche durante la pandemia

Aziende e privati in aiuto ai volontari che gestiscono le colonie feline di San Feliciano e Monte del lago

Interventi di manutenzione e restauro delle casette di legno che ospitano le colonie di gatti nel territorio comunale di Magione e una pagina Facebook dove seguire le avventure dei felini.

"A distanza di qualche anno dal progetto delle casette per le colonie feline presenti nel territorio del Comune di Magione i volontari non si sono persi d’animo e con tutte le dovute precauzioni hanno impegnato i passati giorni di sole a manutenere le strutture di San Feliciano e Monte del Lago grazie al contributo di molte ditte e persone singole - racconta la consigliera comunale di maggioranza Francesca Breccolenti - C'era bisogno di fare manutenzione ordinaria e straordinaria e alla mia richiesta di aiuto sono stati in tanti a rispondere. BigMat Edilizia del centro commerciale Pesciarelli ha donato 16 m quadri di mattonelle, Alexandru Cenusa ha donato la propria manodopera".

"In questo periodo buio per noi operai a partita iva – fa sapere lo stesso Cenusa – ho pensato che fare del bene non poteva che essere la cosa giusta ed è stato un piacere".

Il Comune di Magione ha offerto i materiali necessari per i lavori e la ditta Lacep di San Savino ha confermato l’aiuto che da sempre dà alle volontarie mettendo a disposizione il proprio mezzo di trasporto. Massimo Bellini con il servizio di trasporto pane a domicilio ha offerto le colazioni e il Ristoro il pranzo. La cartoleria di Via Roma ha donato stampe e plastificazioni da affiggere in Colonia.

"Ringrazio le persone che sono intervenute – conclude la consigliera – in particolare le amiche Chiara e le due Elena per il grande contribuito che danno. La passione per i mici fa nascere grandi amicizie e comunque le necessità non si fermano mai per cui invito tutti a dare un loro piccolo contributo anche in alimenti".

A breve iniziaerà anche il restauro delle colonie di Torricella e Sant’Arcangelo, quest’ultima interessata da un nuovo progetto che vede lo spostamento della stessa per far spazio al nuovo ristorante della Cooperativa Pescatori.

Le colonie feline sono riconosciute dalla Asl e gestite da volontarie che non percepiscono aiuti da enti o strutture. Vanno avanti grazie alle donazioni dei sostenitori e soprattutto alle proprie forze. Non accolgono gatti da privati e provvedono alla sterilizzazione e alla castrazione per evitare il grosso problema del randagismo. Chi fa nascere cuccioli ha il dovere di prendersene cura.

Le avventure dei gatti ospiti delle colonie possono essere seguite sulle pagine Facebook dedicate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la solidarietà per gli amici a quattro zampe non si ferma neanche durante la pandemia

PerugiaToday è in caricamento