Attualità

INVIATO CITTADINO Corso Vannucci, il provvisorio diventa definitivo

Brutture perugine… ma come è possibile che un’opera provvisionale, realizzata in fretta e furia per la messa in sicurezza dei passanti del Corso, resti in loco a tempo indeterminato?

Brutture perugine… ma come è possibile che un’opera provvisionale, realizzata in fretta e furia per la messa in sicurezza dei passanti del Corso, resti in loco a tempo indeterminato? Sta lì dal 10 maggio dell’anno di grazia 2017.

Ricordiamo ai lettori che quelle paratie metalliche furono collocate a seguito della caduta di elementi del cornicione e dai terminali del tetto. Bene fecero, dunque, a porre immediatamente rimedio.

Ma, come spesso accade, ciò che nasce provvisorio finisce per diventare definitivo.

Sta di fatto che, a distanza di oltre due anni, niente si è mosso. Nel frattempo, al negozio Fagioli ne è subentrato un altro, mentre Tezenis è sempre al suo posto. I clienti devono fare lo slalom fra i tubi metallici dell’impalcato. E i passanti devono stare attenti a non sbatterci il naso.

Diversi cittadini e commercianti del centro storico lamentano la circostanza. Certo è che l’appeal di corso Vannucci va a farsi benedire. Fra poco inizia Umbria Jazz e questo spettacolo deprimente non lascerà di certo una buona impressione. Si dice che i condomini debbano mettersi d’accordo. Ma si parla anche di messa in mora da parte del Comune. Intimare l’immediato ripristino pare atto dovuto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Corso Vannucci, il provvisorio diventa definitivo

PerugiaToday è in caricamento