Mercoledì, 16 Giugno 2021
Attualità

Coronavirus, ultimato a Foligno il modular hospital di Terapia Intensiva: 12 posti in più

Costruita in 54 giorni la nuova struttura dell'ospedale San Giovanni Battista, che verrà 'consegnata' alla città mercoledì (19 maggio)

Dopo meno di due mesi di lavoro (esattamente 54 giorni) è stato terminato il nuovo Modular Hospital del presidio ospedaliero “San Giovanni Battista” di Foligno, che verrà 'consegnato' alla città mercoledì (19 maggio) alla presenza della 'governatrice' umbra Donatella Tesei, del sindaco Stefano Zuccarini, dell’assessore regionale alla Sanità Luca Coletto, del direttore regionale Sanità Massimo Braganti, del commissario umbro per l’emergenza Massimo D’Angelo oltre che dei vertici dell’Usl Umbria 2.

LE CARATTERISTICHE - La struttura, che accoglie 12 posti letto di Terapia Intensiva per uno spazio di circa 370 mq, è stata ideata e costruita dall’italiana Acotec Turnkey, divisione di Mangini Healthcare. La struttura modulare è realizzata in completa conformità alle normative degli ambienti a contenimento biologico. Esternamente in carpenteria metallica leggera, rivestimento interno in parete modulare prefabbricata, di tipo medicale, impianto di condizionamento e filtrazione aria a totale espulsione, che garantisce la pressione negativa dei locali con pazienti infetti. Internamente è equipaggiata con ventilatori polmonari, pompe per siringa ed infusionali, sistemi di monitoraggio, lampade scialitiche mobili, diafanoscopi, apparecchi per radiologia portatili, carrelli d’emergenza, elettrocardiografi, video laringoscopi, letti per terapia intensiva ed arredi di complemento.

RISORSA ANTI-COVID - Grande soddisfazione per la consegna dell’opera viene espressa da Massimo De Fino, direttore generale dell’Azienda Usl Umbria 2: “Oltre a rappresentare oggi un’importante risorsa per fronteggiare l’evento pandemico - spiega il manager sanitario - la struttura sarà di grande utilità per il prossimo futuro in quanto ci consentirà di potenziare ulteriormente i servizi di emergenza urgenza del nosocomio di Foligno realizzando l’ampliamento del Pronto Soccorso e la nuova Terapia Intensiva, come previsto dal piano di riorganizzazione della rete ospedaliera regionale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ultimato a Foligno il modular hospital di Terapia Intensiva: 12 posti in più

PerugiaToday è in caricamento