menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Didattica online e contatti via mail con i docenti, così si studiano le lingue anche con l'isolamento da Coronavirus

La Scuola di mediazione linguistica di Perugia ha chiuso le aule fisiche, ma ha aperto i canali telematici: oltre 400 studenti fanno lezione tramite pc e connessione veloce

La Scuola di mediazione linguistica di Perugia ha sospeso le lezioni, come da disposizioni del Governo, e sono fermi anche i progetti Erasmus in entrata e in uscita, ma l’attività didattica non si ferma.

“Abbiamo oltre 400 studenti che seguono le lezioni online che sono state fatte in questa settimana, anche se con ritmi meno intensi visto che i programmi erano già in fase avanzata – dice il direttore didattico della laurea triennale, Lorenzo Lanari – Da lunedì riprenderemo come da calendario didattico tramite la piattaforma digitale Zoom”.

L’emergenza Coronavirus ha logicamente influito sull’attività didattica e formativa della scuola “ma si va avanti con altre modalità di insegnamento” dice ancora Lanari, ricordando che “abbiamo diversi studenti in Erasmus all’estero che non sono potuti rientrare, ma anche uno studente straniero che in accordo con la famiglia ha deciso di rimanere a Perugia”.

Anche ad uffici chiusi, quindi, gli studenti vengono seguiti tramite videolezioni, posta elettronica, telefono e messaggistica. “La nostra struttura prosegue la propria attività collegata ai corsi dell’Università per Stranieri e quelli dedicati agli italiani che vogliono imparare le lingue straniere. Si tratta, messi tutti insieme, di diverse centinaia di studenti che seguono la nostra didattica”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento