Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità

Intitolazioni a Perugia: una strada dedicata ai protagonisti della 'pacificazione', tutte le 'nuove' vie

La Giunta Romizi ha accolto anche la proposta relativa all’apposizione di una targa commemorativa agli ebrei internati tra l’ingresso dell’istituto Pieralli e la canonica della Chiesa di Santo Spirito

Nuove intitolazioni a Perugia. La giunta comunale, su proposta dell’assessore Edi Cicchi, ha accolto nel corso della seduta del 14 luglio le proposte formulate dalla Commissione Toponomastica.

A San Fortunato della Collina, spiega il Comune di Perugia in una nota, "sorgerà via Corrado Sassi e Bruno Cagnoli, il primo partigiano, il secondo militante della Rsi, protagonisti il 1 gennaio del 1947 del famoso gesto della “pacificazione” quando insieme scelsero di onorare il monumento ai caduti della prima guerra mondiale".

A Ripa, invece, novità con le denominazioni che le varie associazioni hanno voluto dare alle vie adiacenti al centro storico. Innanzitutto via Monza verrà rinominata in via Giovanni Battista Pioda (politico). Le nuove denominazioni riguardano l’introduzione di via Giuseppe Chiavini (da via degli Arnati), via Don Ferdinando Pici (da strada Aeroporto a via Chiavini), via Ugolino Bifarini (da strada di Ponte Mollo) ed infine strada Casenuove-Manzino (da strada Fabrianese a strada di Cerqueto come da antico toponimo).

La Giunta Romizi ha accolto anche la proposta relativa all’apposizione di una targa commemorativa agli ebrei internati tra l’ingresso dell’istituto Pieralli e la canonica della Chiesa di Santo Spirito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intitolazioni a Perugia: una strada dedicata ai protagonisti della 'pacificazione', tutte le 'nuove' vie

PerugiaToday è in caricamento