Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

La Giunta del Comune di Perugia, ha approvato il Piano triennale del fabbisogno del personale per il periodo 2021/2023

La Giunta del Comune di Perugia, ha approvato il Piano triennale del fabbisogno del personale per il periodo 2021/2023. Complessivamente, si prevedono 59 nuove assunzioni per l’anno in corso, oltre quelle già programmate e non ancora effettuate a causa dei ritardi provocati dalle restrizioni anticontagio da Covid 19, 61 per il 2022 e 33 per il 2023, a cui si andranno ad aggiungere 5 progressioni di carriera in cat. B3, di cui 2 nel 2021 e 3 nel 2022, 14 nella cat. C (7 per ciascun anno) e 9 progressioni in cat. D, di cui 4 nel 2021 e 5 nel 2022.

In particolare, spiega Palazzo dei Priori, "i profili professionali di cui il Comune necessita sono quelli di esecutori tecnici con mansioni di bidello-cuoco (B1), per cui sono previste 9 assunzioni nel 2021 e 4 nel 2022, al fine di garantire il funzionamento delle mense scolastiche, a fronte dei pensionamenti e dei cambi di mansione obbligatori; 20 saranno i collaboratori professionali tecnici (cat. B3) da assegnare al cantiere comunale -2 per il 2021, 12 per il 2022 e 6 per il 2023- con l’obiettivo di apportare un rinnovamento generazionale del cantiere stesso. Ad essi si aggiungono, poi, 11 istruttori tecnici C (3 nel 2021, 5 nel 2022 e 3 nel 2023) e 4 istruttori direttivi tecnici D (2 per il 2021 e altrettanti per il 2022), per implementare il personale delle Aree Opere Pubbliche e Governo del territorio, necessario anche in considerazione dei numerosi e importanti progetti che l’amministrazione sta portando avanti per la riqualificazione di molte aree della città. Nel triennio sono previste anche 8 assunzioni di collaboratori professionali informatici (cat. B3), suddivise in 5 nel 2021, 2 nel 2022 e 1 l’anno successivo, e di 2 istruttori direttivi informatici, 1 quest’anno e uno il prossimo, oltre a un archivista (D). Particolarmente consistente l’inserimento di nuovi istruttori amministrativo-contabili (C): oltre quelli già assunti nel 2020, infatti, si prevedono altre 10 assunzioni quest’anno, 12 il prossimo e 10 nel 2023, per far fronte alla carenza generalizzata di organico nei diversi uffici, a cui si aggiungono 11 istruttori direttivi amministrativi (cat. D). Nel triennio sono previste anche ulteriori assunzioni di agenti di Polizia locale, 10 nel 2021, 5 nel 2022 e 5 nel 2023, e di personale educativo-assistenziale, 5 istruttori cat. C di cui 2 quest’anno, 2 il prossimo e 1 nel 2023, 2 istruttori direttivi D (educatore professionale) tra il 2022 e il 2023 e altrettanti in qualità di coordinatore pedagogico, nel 2022. Ad essi si andranno ad aggiungere poi 11 assistenti sociali (8 nel 2021 e 3 nel 2022) e 5 psicologi (3 nel 2022 e 2 nel 2023). Altri profili professionali previsti nel piano sono quello di istruttore culturale C, per cui si prevedono 3 assunzioni, una per ciascuna annualità, un istruttore direttivo della comunicazione (2021) e due dirigenti nell’anno corrente".

“La carenza di personale dell’ente, dovuta anche ai numerosi pensionamenti che ci sono stati negli ultimi anni e che sono previsti da qui al 2023, richiede una decisa inversione di tendenza. –ha spiegato l’assessore al Personale Luca Merli, subito dopo l’approvazione del fabbisogno- Il piano –ha proseguito- è frutto di una concreta ricognizione dei bisogni dei diversi uffici, anche in funzione delle risorse finanziarie a disposizione. Si provvederà all’inserimento del personale necessario attraverso i vari strumenti a disposizione dell’ente, quindi non solo con nuovi concorsi, ma anche attraverso lo scorrimento delle graduatorie esistenti e ancora valide, e le assunzioni a tempo determinato e flessibili, laddove possibile e opportuno. Il Comune, comunque, è oggi nelle condizioni di poter procedere alle assunzioni previste, avendo rispettato tutti i requisiti che la legge impone agli enti locali al riguardo. Malgrado le limitazioni operative connesse alla situazione pandemica –ha concluso l’assessore- ci siamo impegnati per portare a termine il piano assunzionale previsto, con le relative risorse che ne rendono possibile l’attuazione al fine di far fronte al meglio ai servizi che necessariamente l’amministrazione deve dare ai propri cittadini.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

PerugiaToday è in caricamento