A Chiugiana si torna a scuola nel plesso reso più sicuro e bello, la felicità di alunni e genitori

Il dirigente scolastico Pierpaolo Pellegrino: "Oggi è un posto migliore dove poter insegnare e dove poter apprendere"

Una scuola più bella, sicura e migliore. Si presenta così il plesso scolastico di Chiugiana, comprendente la scuola per l'infanzia "Adriana Croci" e l'asilo nido comunale "La Mongolfiera" dopo i lavori di ammodernamento e restyling.

L'immobile è stao oggetto di lavori di miglioramento sismico, ristrutturazione interna ed esterna con la valorizzazione degli spazi esterni e la realizzazione di 2 aule per la didattica outdoor, per un intervento che ha comportato un investimento di 750mila euro.

Ad inaugurare lo stabile il sindaco Cristian Betti, il vicesindaco Lorenzo Pierotti, gli assessori Sara Motti, Francesco Mangano, Andrea Braconi, la consigliera di pari opportunità Veronica Munzi e il dirigente scolastico Pierpaolo Pellegrino che ha espresso la sua soddisfazione: "Ringrazio l'amministrazione per avere portato a termine un lavoro così importante - ha detto - in questi mesi abbiamo lavorato in grande sinergia come facciamo abitualmente anche in situazioni normali. Oggi il plesso di Chiugiana lo troviamo senza dubbio migliorato, più accogliente e sicuro, quindi un posto migliore dove poter insegnare e dove poter apprendere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutte le scuole di Corciano hanno ripreso le lezioni in presenza e, nella fase preparatoria, condivisa dal Comune anche con genitori e corpo docente, non si sono evidenziati problemi di alcun tipo né in ordine agli arredi scolastici, né al reperimento di spazi. Una modalità apprezzata dalle famiglie ed espressa sia personalmente che via social. E' di queste ore il commento di una mamma tratto dalla pagina facebook dell'ente: "Da mamma mi scendono le lacrime perché non credevo il Comune e la scuola riuscissero in questa ardua sfida. Il tempo pieno funzionerà. Si è trovata la soluzione per il pranzo. 8 ore di scuola come gli anni scorsi. Io non so come abbiano fatto , ma sono stati dei grandi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Ospedale di Perugia, tre infermieri e due pazienti positivi al coronavirus: asintomatici e in isolamento domiciliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento