Lo spettacolo della fioritura, Castelluccio di Norcia presa d'assalto: "Traffico in aumento"

Domenica 28 tantissima la gente che ha raggiunto il Pian Grande e la città: 26299 le targhe di autoveicoli rilevate dai 5 varchi elettronici di videosorveglianza installati in vari punti della città

La fioritura del Pian Grande di Castelluccio di Norcia da sempre richiama tanta gente grazie alla bellezza dei suoi colori in un paesaggio che offre uno scenario unico al mondo. Questo evento naturale che si ripete dalla metà di giugno di ogni anno, segna l’inizio dell’ estate a Norcia e nel suo territorio. Domenica 28 tantissima la gente che ha raggiunto il Pian Grande e la città: 26299 le targhe di autoveicoli rilevate dai 5 varchi elettronici di videosorveglianza installati in vari punti della città, all’incirca una metà in entrata e l’altra in uscita.

“Un trend di traffico in costante crescita che ha raggiunto un picco importante domenica scorsa. Questi dati incoraggianti che danno un grande respiro a tutto il territorio e alle attività commerciali, confermano che Norcia rappresenta e rappresenterà, in particolare in questa estate post Covid, un’importante meta turistica. La ricostruzione deve rappresentare un momento importante anche per pensare e realizzare tutta una serie di servizi che effettivamente mancano, dalla mobilità lenta alla cremagliera, che contribuiranno a ridurre la mole di traffico e al contempo implementeranno l’accoglienza e l’attrattiva ecosostenibile per un luogo di evasione psico fisica ricercato ed ambito da tantissima gente” ha detto il Sindaco Nicola Alemanno comunicando i dati in possesso della Polizia Locale dell’ Ufficio Affari Generali, nel corso della seduta di Giunta Municipale di ieri sera.

I varchi sono installati lungo la ‘Tre Valli’, nei pressi del Mattatoio e in viale della Stazione (zona Cimitero); lungo la SP 476, nei pressi di Forchetta di Ancarano; in località Misciano e un’altra sulla strada comunale della Dogana, da Norcia in direzione Castelluccio.

“Dal varco installato nei pressi del Cimitero ad esempio – dice l’ Assessore Giuseppina Perla - sono transitate da Norcia verso Castelluccio 6360 vetture, con picco tra le ore 9 e le 12, e ne sono rientrate 7013, con picco tra le 16 e le 20. Di queste l’ 88% sono automobili, il 6,8% moto e il resto altre vetture. Questi report che riguardano solo i veicoli che hanno interessato Norcia e non quelli provenienti dalla Salaria e da Castel Sant’Angelo sul Nera saranno utilissimi alle forze di Polizia per avere maggiore contezza dei volumi di traffico che transiteranno a Norcia e che raggiungeranno Castelluccio nei prossimi giorni, quando la fioritura raggiungerà il suo culmine e che il Comune non può certo gestire con le sola Polizia Locale” ha concluso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Temptation Island, la coppia perugina è già sul punto di scoppiare. Alessandro furioso, Sofia si rilassa tra carezze e balli bollenti

  • Non rispetta le norme anti Covid-19, multato parrucchiere e negozio chiuso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento