L'acqua al Campetto ce l'hanno portata, ora è tempo di eliminare quei tubi volanti e piazzare le canelline

Il Kids Park o Campetto della parte alta di via Torelli prende piede: residenti e non solo, bambini e adulti stanno diventando abituali frequentatori

Il Kids Park o Campetto della parte alta di via Torelli prende piede: residenti e non solo, bambini e adulti stanno diventando abituali frequentatori, Il campetto da minicalcio e da minivolley è funzionante, per la soddisfazione di tutti. Si lamentava però la mancanza di acqua, servizio assolutamente indispensabile.

L’associazione Nova Elce ha fatto la richiesta in Comune e sull’asfalto è stato effettuato lo strappo necessario per portare presa d’acqua e contatore all’inizio del Campetto. L’associazione dei residenti ha poi provveduto a posizionare in loco un rubinetto e a portare l’acqua fin sotto un grande olivo pochi metri più in là.

Adesso l’acqua c’è, ma viene tenuta chiusa con una valvolina per evitare che qualche sciocco lasci aperta la cannella. Ora c’è però ancora qualcosa da fare. Prima di tutto costruire intorno al tubo volante un piccolo manufatto in muratura che dia un aspetto civile. Oppure, fare correre quel tubo all’interno di un bulbo metallico decente. Un tempo ce n’erano molti in ghisa, e pure belli. Mano a mano che le canelline pubbliche sono state eliminate, quei bulbi hanno preso strade diverse… e privatissime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci dice un ex dipendente dell’Acquedotto che quei manufatti andavano letteralmente a ruba e che dei privati li “prenotavano” prima della dismissione.  Gratis o a pagamento? Questo non è dato sapere. Ma si presume che qualcuno di quei bulbi possa trovarsi in  qualche magazzino. Oltre che nei giardini privati di pochi “fortunati”. Se così non fosse, e quelli originali non fossero reperibili, i venditori di materiale idraulico e per l’edilizia hanno ampia disponibilità di questi oggetti a prezzi abbordabili. Resta solo da comprarne uno e montarlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento