Attualità

Perugia rilancia alla grande la Befana del Vigile: bici, moto e auto storiche nell'acropoli baciata dal sole

L’acropoli illuminata da un sole splendente recuperava il fascino d’un tempo. Una sola nostalgia: quella del Gorino

Perugia rilancia alla grande la tradizionale Befana del Vigile. Che, per la verità, aveva finito con l’assumere un tono minore, dimesso, poco sentito. C’erano una volta i vigili, issati su una pedana a dirigere il traffico con ampi gesti delle braccia. Vennero poi i semafori e le rotatorie a semplificarne la vita. 

Una delle tradizioni consolidate, nell’Italia del boom economico del secondo dopoguerra, era quella di omaggiare il Corpo della Polizia Municipale con offerte di cibarie e dolciumi. Dalle città del nord, la consuetudine divenne virale. A Perugia l’evento fu stabilmente adottato. Oggi, la tradizione riprende vigore. Tanto che, stamane, l’acropoli era invasa da veicoli storici e moto d’epoca, raduno svolto, su iniziativa del Camep. Ma c’è anche da registrare la presenza di ardimentosi ciclisti, fra i quali abbiamo potuto ammirare il neo assessore allo sport Clara Pastorelli. Mentre, fra i consiglieri, Antonio Tracchegiani mostrava fieramente la propria Fulvia Zagato, sogno infantile realizzato in età adulta. 

E poi parecchie befane a raccogliere consensi e scatti numerosi con adulti e bambine. Era stato “riesumata” perfino la classica pedana rotonda sul quale si è issata coraggiosamente una spiritosa vigilessa. Distribuiti in abbondanza dolciumi, panettone e vin brulé, preparato all’istante sopra un apetto e a fianco di una Cinquecento, dipinta a festa con decori e Befane.

L’acropoli illuminata da un sole splendente recuperava il fascino d’un tempo. Una sola nostalgia: quella del Gorino (al secolo Vittorio Gorini), “libero pensatore di via dell’Oro”, capace di presentarsi sul water, sul letto o sulla motobefana, travestito da simpatica vecchietta, a lanciare caramelle e torroncini. Ma tempus fugit e tocca accontentarsi di ciò che resta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia rilancia alla grande la Befana del Vigile: bici, moto e auto storiche nell'acropoli baciata dal sole

PerugiaToday è in caricamento