PROVINCIA Foligno

Pesta la compagna in auto, finisce ai domiciliari dopo mesi di continue violenze

Arrestato a Foligno. L'uomo aveva precedenti per maltrattamenti ai danni di altre fidanzate

E' accusato di aver picchiato ripetutamente la compagna. E non era la prima volta che lo faceva. Già in passato, era stato segnalato per aver picchiato altre fidanzate dell'epoca. Adesso, su disposizione dle gip di Spoleto, si trova ai domiciliari. L'uomo, 40 anni, è stato arrestato alcuni giorni fa dagli agenti del commissariato di Foligno che hanno eseguito il provvedimento. 

Misura scattata in conseguenza della denuncia dell'attuale compagna, che all'ennesimo pestaggio, si è decisa a denunciare. L'episodio risale a una decina di giorni fa, quando l’indagato l’aveva selvaggiamente picchiata all’interno della dell'auto, costringendola a fuggire  e a rifugiarsi da una vicina, da dove aveva chiesto l’intervento della polizia. Nell’occasione, la donna aveva riportato contusioni multiple, la frattura di una costola e un trauma lombosacrale, con 30 giorni di prognosi. 

Le successive indagini hanno fatto emergere come, in realtà, l’uso della violenza fisica nei confronti della donna era ormai divenuto abituale; per mesi, la compagna dell’indagato aveva infatti dovuto subire i suoi frequenti scatti d’ira e le sue improvvise aggressioni, rinunciando tuttavia a denunciarlo per il timore di subire altrimenti ancor più gravi conseguenze. Finché non ha fatto quel passo in più necessario a porre fine al suo incubo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesta la compagna in auto, finisce ai domiciliari dopo mesi di continue violenze
PerugiaToday è in caricamento