Il parco della Pescaia diventa un palcoscenico di eventi: feste, corsi e iniziative per scoprire le sue antiche Fonti

Tante le iniziative per rivitalizzare una delle aree verdi più amate dai perugini. I ragazzi potranno approfondire la conoscenza del parco che custodisce le antichissime Fonti di Veggio

Torna a nuova vita il parco della Pescaia grazie ai custodi che si stanno prendendo a cuore il rilancio di una delle aree verdi più amate dai perugini. Il particolare attivismo delle associazioni che si stanno prendendo cura del parco  emerge anche dalla serie di iniziative ed eventi che stanno partendo in questi giorni.

Guidati dall’Associazione per i diritti degli anziani (Ada) dell’Umbria, i volontari hanno, infatti, in programma dei corsi per i frequentatori del parco e una Festa degli alberi che si svolgerà nella mattinata di martedì 21 novembre e coinvolgerà i giovani studenti del liceo artistico ‘Bernardino Di Betto’ e dell’Istituto comprensivo Perugia 4. I ragazzi potranno approfondire la conoscenza del parco perugino che custodisce le antichissime Fonti di Veggio. Per l’occasione, alla presenza di Urbano Barelli, vicesindaco di Perugia, Ada Girolamini, presidente dell’Ada Umbria, Donatella Porzi, presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Iva Rossi, dirigente scolastico dell’IcPg4, e Francesca Cencetti, dirigente del ‘Di Betto’, verrà presentata la pubblicazione sulla storia del parco della Pescaia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le altre iniziative ideate per rivitalizzare l’area e per fare in modo che i cittadini se ne riapproprino sono il corso di autodifesa personale femminile che l’ex ispettore di polizia Nicola Grasso terrà ogni lunedì e giovedì dalle 18 alle 19.30 (il costo del corso è parzialmente coperto dall’Ada Umbra) e gli incontri di stimolazione cognitiva per rallentare il processo di invecchiamento della mente che la dottoressa Stefania Palomba terrà tutti i mercoledì mattina alle 10.30. “La mente, fattore essenziale per la qualità della vita – sottolineano dall’Ada Umbria –, ha bisogno di esercizio per rallentare il processo di naturale invecchiamento e mantenere le sue funzioni”. Entrambe le iniziative si svolgeranno nelle sale riscaldate della Casa del parco in via XX Settembre. Per informazioni i contatti sono: ada.umbria@libero.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento