Buone notizie per i ciclisti e "camminatori": sì alla rete di piste ciclopedonali

Via libera della commissione Urbanistica alla creazione di una rete di piste ciclabili e pedonali che si integrino con i servizi offerti da Minimetrò e FCU

Spazio alle piste ciclabili. La commissione Urbanistica del Comune di Perugia ha dato il proprio via libera alla proposta del consigliere del PD Tommaso Bori, che ha presentato un piano per la creazione di una rete di piste ciclabili e pedonali che favorisca la mobilità sostenibile e che si integri con i servizi del Minimetrò e della FCU.

Sì unanime – Le divergenze createsi sulla proposta di istituire una navetta notturna che serva le zone di interesse della città, non si sono riproposte sulla questione delle piste ciclopedonali. La commissione ha votato compatta in maniera affermativa, anche se c’è da dire che lo stesso proponente, su consiglio del presidente Cenci, aveva in precedenza alleggerito il testo originario in modo da renderlo meno vincolante.

Il piano – Ma cosa ha proposto in concreto Bori? Il consigliere dei democratici ha chiesto all’amministrazione di valutare l’elaborazione di un piano di lavori utili ad allestire una rete capillare di percorsi ciclopedonali che consenta ai cittadini di muoversi sia nel proprio tempo libero, sia per i propri impegni quotidiani, a piedi o in bicicletta così come di valutare la possibilità di integrare il trasporto pubblico con tali percorsi ciclopedonali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come ha ricordato lo stesso Bori, infatti, “sempre più persone scelgono di muoversi a piedi o di utilizzare come mezzo di trasporto la bicicletta, anche in una città collinare come la nostra, vuoi per una particolare attenzione alla salute e al benessere, vuoi per una particolare sensibilità verso l’ambiente e la mobilità sostenibile”. Ora starà al consiglio comunale dare il via libera definitivo al progetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento