rotate-mobile
Eventi Castiglione del Lago

Ritorna la magia della Festa del Tulipano a Castiglione del Lago

L’associazione Eventi ha presentato a Roma la grande festa che si terrà dal 25 aprile all’1 maggio

La “Festa del Tulipano” è un evento annuale che celebra la primavera e la cultura locale a Castiglione del Lago, con la 54ª edizione che si svolge tra il 25 aprile e il 1° maggio. Questa festa, sostenuta da 150 volontari e tre mesi di preparazione, è riconosciuta a livello nazionale per la sua capacità di preservare le tradizioni attraverso la collaborazione con "I Borghi più belli d’Italia". 

La conferenza stampa ha evidenziato l'importanza dell'associazionismo nella promozione delle peculiarità del Lago Trasimeno, invitando migliaia di visitatori a scoprire le bellezze naturali, artistiche, storiche e gastronomiche della regione. 

L'evento è stato presentato a Roma dall'Anci e dalla delegazione castiglionese composta dal sindaco Matteo Burico, dal presidente e dal vice-presidente dell’associazione “Eventi” Marco Cecchetti e Laura Parbuono e dal presidente di Confcommercio Trasimeno Mirko Salvi, sono stati il coordinatore tecnico-scientifico de “I Borghi più belli d’Italia” Livio Scattolini e il testimonial Osvaldo Bevilcqua. 

Presenti anche il direttore del Gal Trasimeno-Orvietano Francesca Caproni, tra i maggiori sostenitori della manifestazione, e il primo cittadino di Nemi (RM), Alberto Bertucci, uno dei sindaci delle quattro cittadine, “gemelle” per l’occasione con la comunità castiglionese, che saranno le protagoniste dei quattro carri allegorici, punta di diamante delle parate previste per i giorni di giovedì 25 e domenica 28 aprile e per la serata di martedì 30 in una suggestiva versione “by night”.

I quattro carri allegorici, rappresentanti le comunità "gemelle", saranno il fulcro delle parate, simboleggianti la creatività e il folklore della festa. La sfilata si preannuncia come un evento spettacolare, con quattro carri maestosi, lunghi oltre 10 metri e larghi 2,5, che sfileranno adornati da più di un milione di petali di tulipano. 

Questi petali, sei per fiore in media, sono il frutto di una collaborazione italo-olandese che ha visto l'uso di circa 150.000 tulipani. I carri, veri e propri capolavori artistici, sono stati costruiti da una task force locale di artigiani, tra cui elettricisti, fabbri, falegnami e idraulici. Ogni carro rappresenta le tradizioni di diverse regioni italiane, come il Piemonte con Orta San Giulio e la sua leggenda dei draghi, la Lombardia con Gardone Riviera e i simboli del Lago di Garda, il Lazio con Nemi e le sue navi romane, e l'Umbria con Bevagna e il suo storico Mercato delle Gaite. Il tema dell'acqua nei borghi più belli d'Italia sarà interpretato attraverso queste strutture imponenti, che attraverseranno le vie storiche accompagnate da gruppi folkloristici e bande musicali, creando un'atmosfera unica e celebrativa.

L’accesso alle sfilate potrà avvenire da tutte le porte cittadine, presso le quali saranno allestiti numerosi varchi. Per i turisti, soprattutto quelli in arrivo con gli autobus organizzati da numerosi tour operator, saranno disponibili delle navette presso il parcheggio del Lido comunale che consentiranno di raggiungere più agevolmente il centro storico.

“Si tratta di una grande prova di fratellanza e senso della comunità, che costituisce i giusti presupposti per un’operazione di marketing territoriale fondamentale per il nostro territorio. La festa, cresciuta esponenzialmente negli anni, è per noi un grande motivo di orgoglio”, ha concluso il sindaco di Castiglione del Lago Matteo Burico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritorna la magia della Festa del Tulipano a Castiglione del Lago

PerugiaToday è in caricamento