rotate-mobile
Eventi Centro Storico

“Di Passanti e Attese - Perugia in bianco e nero analogico”: la mostra fotografica di Federico Ventriglia

Dal 13 aprile al 5 maggio all'Ex Chiesa della Misericordia di Perugia

“Di Passanti e Attese - Perugia in bianco e nero analogico” è il titolo della mostra che, dal 13 aprile al 5 maggio, trasformerà gli spazi sacri dell'Ex Chiesa della Misericordia di Perugia in una galleria di momenti sospesi nel tempo. 

Il fotografo Federico Ventriglia presenta una serie di foto che catturano la vita quotidiana e l'essenza di Perugia attraverso lenti analogiche. Questa collezione di immagini è il risultato di un’esplorazione intima e riflessiva dei luoghi della città osservati dall’autore, che vive ai piedi del centro storico.

L'approccio narrativo di Ventriglia alla fotografia di strada si manifesta nell'attenzione ai dettagli e nella capacità di raccontare storie visive che trascendono il tempo. Le sue immagini ci guidano attraverso un percorso che inizia dalla stazione ferroviaria di Sant'Anna, proseguendo lungo le vie caratteristiche di Perugia, dove il passato e il presente si fondono armoniosamente. La scelta del bianco e nero accentua la sensazione di nostalgia, mentre elementi contemporanei nelle fotografie ci ancorano al presente.
I visitatori avranno l'opportunità di ammirare 28 fotografie stampate su carta fine art baritata. 

La curatela di Antonello Turchetti e il patrocinio del Comune di Perugia e dell'Università per Stranieri di Perugia conferiscono alla mostra un prestigio e un riconoscimento significativi. 

La mostra è a ingresso gratuito ed è visitabile dal martedì alla domenica, dalle 16.30 alle 19.30, con aperture mattutine dal venerdì alla domenica dalle 11.00 alle 13.00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Di Passanti e Attese - Perugia in bianco e nero analogico”: la mostra fotografica di Federico Ventriglia

PerugiaToday è in caricamento