Passate al setaccio case e alberghi a Fontivegge: altre espulsioni pesanti, "liberati" gli edifici

Via del Macello, via Mario Angeloni e via Cortonese ancora una volta sotto la lente della Polizia. La task-force della Questura è entrata in azione nella prima mattinata di oggi

Via del Macello, via Mario Angeloni e via Cortonese ancora una volta sotto la lente della Polizia. La task-force della Questura è entrata in azione nella prima mattinata di oggi con l’obiettivo di contrasto all’immigrazione clandestina, al fenomeno della prostituzione nonché alle attività di spaccio. Sono stati ispezionati uno stabile abbandonato, un albergo e otto appartamenti. Identificate e perquisite 43 persone dei quali 25 pregiudicati. 

Alla fine sono state due le persone arrestate, entrambe straniere, due denunciati a piede libero e un espulso per direttissima. La prima a finire in manette è stata una donna bielorussa di 37 anni scoperta in un albergo. Risultava già espulsa con accompagnamento alla Frontiera nel giugno del 2014 a seguito di provvedimento del Prefetto di Perugia. Molti i precedenti sulle sue spalle anche per via di documenti falsi e svariati alias. E' stata arrestata per il ritorno in Italia prima del quinquennio previsto per legge. Nel primo pomeriggio è stata espulsa ed accompagnata ad un Centro espulsione fuori regione per completare le procedure per il suo rimpatrio.

Arrestato anche un cittadino albanese del ’75, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti, cui era stata applicata l’espulsione quale misura alternativa alla reclusione. Rimpatriato i primi mesi di quest’anno, aveva fatto nuovamente ritorno violando il divieto. Ora sconterà la pena che gli era stata abbanonata quanto decise di ritornare spontaneamente a Tirana.

Nella rete della task-force della Questura è finito anche un tunisino indagato per invasione di edificio privato: si era accampato in uno stabile fatiscente in Via Fonti di Veggio da dove è stato allontanato. Mentre un 21enne marocchino è stato espulso dal territorio nazionale; era entrato clandestinamente in Italia da qualche settimana e da qualche giorno si era stabilito a Perugia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento