Raid a casa dell'assessore Paparelli: rubata la posta e tagliati i fili del telefono

Amara sorpresa per il vicepresidente della Regione Umbria, che al momento del raid si trovava fuori città. Indagini in corso da parte della Questura di Terni

Balordi a casa dell'assessore e vice presidente della Regione Umbria, Fabio Paparelli. Il brutto episodio è accaduto nella sua abitazione a Terni, mentre si trovava fuori città. Amaro rientro per l'assessore dopo l'allarme lanciato da un condomino: qualche vandalo non solo ha ha scassinato la sua cassetta della posta, ma ha rubato anche la corrispondenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono in corso le indagini della polizia per riuscire a risalire agli autori del raid. Al vaglio della Mobile ci sarebbero infatti i filmati delle telecamere della zona. Oltre alla cassetta della posta vandalizzata, sono stati tagliati anche i fili del telefono. Paparelli, appreso quanto accaduto, ha denunciato tutto alla Questura che ora ha avviato tutti gli accertamenti del caso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 2 aprile: tutti i casi per comune di residenza

Torna su
PerugiaToday è in caricamento