menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università di Perugia caso nazionale, la svolta è arrivata: più matricole di tutti

E' il caso dell'anno. Di più, guida la classifica: 1.830 ragazzi in più. Perugia attrae giovani lontani: 352 iscritti al primo anno sono siciliani

Il rifiorire delle università. E per usare il titolo di Repubblica: mai così tante matricole da 15 anni negli atenei italiani. Ma non è finita qui. Perugia primeggia. Le immatricolazioni del 2016-2017 scrivono un imponente segno più: 283.414 diplomati nelle aule universitarie. Sono 12.295 in più sulla stagione precedente, il 4,3 per cento di crescita, spiega Repubblica.

E Perugia? E' il caso dell'anno. Di più, guida la classifica: 1.830 ragazzi in più. Perugia attrae giovani lontani: 352 iscritti al primo anno sono siciliani. Spiega il rettore Franco Moriconi: “Offriamo copertura totale delle borse di studio e agevolazioni sulle tasse universitarie, abbiamo riaperto corsi di laurea a numero chiuso e disseminato il centro storico di aule studio”.


Insomma, successo. L'Unipg è viva e lotta insieme a noi. Ne è convinto anche l'assessore regionale Bartolini, che affida a Facebook la mappa del futuro: “Adisu – l'agenzia per il diritto allo studi - , con il Commissario straordinario, e RegioneUmbria assicurano il sostegno alla politica dell'Ateneo perugino di miglioramento dei servizi agli studenti, fortemente voluta dal Magnifico Rettore, che stanno dando questi eccellenti risultati”. E ancora: “La Regione Umbria assicura: copertura delle borse di studio al 100%, il finanziamento di GIMO (i bus notturni), l'apertura di nuove mense (Medicina) per gli studenti e il completamento entro l'anno di nuovi studentati (Nuova Monteluce)”. Entro la fine del mese, scrive ancora Barolini, “partirà la riforma di Adisu, con una nuova governance, e nuove finalità: più internazionalizzazione (Sportello Umbria Academy); implementazione dei fondi europei, a favore degli Atenei, per dottorati di ricerca, assegni di ricerca, apprendistati di terzo livello, garanzia giovani”. Siamo un caso, stavolta. E di quelli da incorniciare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento