menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccino Covid: si studia il piano di distribuzione. In Umbria 4 ospedali da selezionare per somministrarlo

I vaccini previsti per l'Italia e l'Umbria sono tre: Pfizer-BioNTech, AstraZeneca-IrbmOxofrd e Moderna

Quattro ospedali dell'Umbria saranno il centro di tutte le vaccinazioni anti-covid previste dal 2021. Il commissario straordinario Arcuri ha diramato una nuova informativa a riguardo della fase di preparazione logistica per le dosi di vaccino che arriveranno anche in Umbria. Il commissario straordinario Covid in Umbria, Onnis, dovrà dunque dialogare con Giunta regionale e tutto il gotha della sanità regionale per selezionare i 4 nosocomi. Le prime scorte  dovrebbero arrivare alla fine di gennaio 2020 e saranno destinate ad una piccola parte dei cittadini umbri: agli operatori sanitari, per poi passare agli over 65 e le categorie a rischio.

Per una gestione di massa serviranno strumentazioni fondamentali per la catena del freddo ( - 70 gradi) che l'Umbria aveva intenzione di procurarsi ma da Roma è arrivato lo stop: la gestione sarà centralizzata e direttamente guidata dal commissario Arcuri. I vaccini previsti per l'Italia e l'Umbria sono tre: Pfizer-BioNTech, AstraZeneca-IrbmOxofrd e Moderna che arriveranno scaglionati ed hanno diversi modi di conservazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento