rotate-mobile
Cronaca

Umbria, ex sacerdote minaccia un ragazzo con la pistola: “Se non fai il gay con me, è un problema”

Cinquantenne indagato per violenza sessuale: quattro gli episodi contestati che si sarebbero svolti in un centro di accoglienza per migranti ad Orvieto. I dettagli

Sono quattro gli episodi di violenza sessuale contestati ad un ex sacerdote di 54 anni originario della provincia di Pisa e che si sarebbero verificati nella casa di accoglienza per immigrati “Don Bosco” a Canonica di Orvieto, gestito dall’associazione religiosa Opera Santa Maria della Luce. La notizia è riportata nell’edizione di oggi – 8 dicembre – de La Nazione.

Gli episodi si sarebbero verificati fra il 2019 ed il 2020 sempre ai danni di ragazzi africani. Uno di loro avrebbe raccontato agli inquirenti che l’ex sacerdote avrebbe minacciato il ragazzo utilizzando una pistola per costringerlo ad un rapporto sessuale, dicendogli anche: “Se non fai il gay con me è un problema”.

Il cinquantenne toscano – ancora residente ad Orvieto – sarebbe stato già al centro di vicende giudiziarie. Ridotto allo stato laicale nel 2004 dalla Congregazione per la dottrina della fede dopo avere svolto per alcuni anni il ruolo di cappellano militare nell’esercito, sulla rupe aveva continuato a fingere l’appartenenza al clero, riuscendo ad iniziare a collaborare con la struttura di accoglienza già nel 2016.

Come riporta La Nazione, l’uomo nel 2015 "era stato indagato per il reato di prostituzione minorile a causa di un episodio avvenuto alla stazione Termini, l’anno successivo era stato colpito dal divieto di far ritorno nel Comune di Roma dopo essere stato accusato di atti sessuali con minori e, sempre nel 2016, aveva patteggiato al tribunale di Venezia una pena ad un anno e sei mesi e una multa per l’accusa di circonvenzione di incapace, avendo sottratto 200mila euro a due anziani, sempre spacciandosi per prete e dicendo loro che i soldi sarebbero andati in beneficenza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, ex sacerdote minaccia un ragazzo con la pistola: “Se non fai il gay con me, è un problema”

PerugiaToday è in caricamento