Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Cascia

Visita in Umbria, Il Generale Figliuolo tra fede e scienza: "Ho chiesto a Santa Rita di porre la sua mano sopra il Paese per uscire dalla pandemia"

Il commissario straordinario per l'emergenza Covid in visita in Valnerina. Ha fortemente voluto andare in visita all'urna della Santa degli Impossibili

La pandemia di Covid è tornata a far paura in tutto il mondo e anche in Italia dove, seppur bollettini mai così positivi, è stata individuata la presenza dalla variante Delta che si teme possa provocare una ondata a settembre di nuovi contagi con tanto di prestazioni sanitari rinviate, danni incalcolabili all'economia e nuove chiusure. Timori e non certezze, va ribadito al momento. Il clima però resta pesantissimo e non è un caso che il Generale Figliuolo, commissario straordinario per l'emergenza Covid-19, in Umbria per visitare i punti vaccinali allestiti dall'Esercito in Valnerina, si sia affidato anche alla Santa degli Impossibili, ovvero Rita da Cascia.

A lei, nella visita al santuario, ha chiesto un intervento dall'alto per poter porre fine alla pandemia e per benedire la campagna vaccinale in corso. “Ho chiesto a Santa Rita - ha affermato - di aiutare l'Italia ad uscire da questa pandemia, far sì che la campagna vaccinale proceda e che tutti gli italiani ne capiscano l'importanza. Confidenti nella scienza ma anche nella spiritualità, auspico che Santa Rita posi la sua santa mano sopra di noi per far in modo che ne usciamo. Che Santa Rita ci illumini e dia a tutti gli italiani la possibilità di superare questa pandemia, che ha già provocato tanti lutti e sofferenze. Sono fiducioso che tutti insieme, agendo con fede e buona volontà vinceremo questa sfida epocale”. 

Scienza e fede per superare questo difficile momento per l'Italia e tutto il mondo. Già la Priora Badessa Suor Maria Rosa Bernardinis aveva affidato alla Santa la guarigione degli ammalati di covid e quelle famiglie messe in ginocchio dalla crisi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visita in Umbria, Il Generale Figliuolo tra fede e scienza: "Ho chiesto a Santa Rita di porre la sua mano sopra il Paese per uscire dalla pandemia"

PerugiaToday è in caricamento