Cronaca

"Grazie per l'aiuto, questa è la tua parcella": occhio alla mail che ti fa ricco con il rimborso dei Paesi produttori di petrolio

Ennesimo tentativo di truffa digitale per rubare dati sensibili alle vittime

Eredità da incassare, indagini penali per pedopornografia, soldati innamorati che hanno bisogno di aiuto: le truffe su internet, via mail in genere, si arricchiscono ogni giorno di nuovi capitoli. Adesso è il turno dei soldi regalati dai Paesi produttori di petrolio: un benefit per la consulenza fatta al “19esimo Incontro Ministeriale OPEC e non OPEC (ONOMM), tenutosi via videoconferenza”.

La mail che sta arrivando a moltissime persone riporta come “dopo molte deliberazioni e considerazioni di enorme somma di denaro che hai speso come spese di elaborazione, per la United Bank All'Africa (UBA) è stato chiesto di sfruttare nuovamente il pagamento in lotti di USD12.750.000,00 dal conto riserva premi OPEC presso l'UBA e fare in modo che il pagamento ti venga trasferito agevolmente senza tasse tramite a conto online ricorrente”.

Segue un link che rimanda ad una pagina e dei codici per accedere e così visualizzare il conto “e continuare il trasferimento bit per bit o i prelievi di contanti”.

La mail elenca anche tutta una serie di vantaggi: M-token del tuo account per una soluzione di codice QR univoca che consente per accedere in modo rapido e sicuro a InsideBusiness tramite il tuo cellulare; Libretto degli assegni emesso per il conto conto corrente U-Direct; una commissione dello 0,5%; Estratti conto mensili; Sicurezza dei fondi e del conto del cliente; Zero Rischio per il cliente rispetto ad altri canali bancari tradizionali.

Il tutto, inoltre, ha finalità di pace, perché “questo accordo di pagamento è volto ad evitare spese bancarie in eccesso/tasse governative in modo da abbracciare l'Organizzazione del Petrolio Agenda dei paesi esportatori (OPEC) per intraprendere azioni per la pace, contro minacce alla sicurezza, terrorismo e truffa che ne indeboliscono le basi nostre società e anche al rafforzamento della dimensione sociale di globalizzazione attraverso politiche di sviluppo più giuste ed eque”.

Per evitare truffe, infine, “si consiglia di interrompere ulteriori comunicazioni con qualsiasi altra banca o istituto o individuo circa il pagamento in quanto l'opec non darà un'altra possibilità per saldare il pagamento tramite il suo conto di riserva dopo adesso”.

La mail è firmata da Chiugo Ndubisi del Tesoro e banche internazionali, Banca Unita per l'Africa Plc. Nigeria. Segue un numero di telefono, ma non saprei che ore sono in Nigeria e non vorrei disturbare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Grazie per l'aiuto, questa è la tua parcella": occhio alla mail che ti fa ricco con il rimborso dei Paesi produttori di petrolio
PerugiaToday è in caricamento