Todi, sorvegliato speciale sorpreso in un supermercato: arrestato

I Carabinieri di Todi hanno nuovamente arrestato un 42enne di origini siciliane sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con l'obbligo di soggiorno in un centro della Media Valle del Tevere

I Carabinieri della Compagnia di Todi hanno nuovamente tratto in arresto un 42enne di origini siciliane sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con l’obbligo di soggiorno in un centro della Media Valle del Tevere.

Lo stesso, indiziato di appartenere ad un'associazione mafiosa e pertanto sottoposto alla predetta misura di prevenzione, veniva sorpreso mentre faceva tranquillamente la spesa all’interno di un supermercato di Todi non ottemperando alle prescrizioni impostegli che lo vincolavano a non allontanarsi dal comune ove era stato obbligato a soggiornare.

L’arrestato, dopo le formalità di rito,  veniva associato presso le camere di sicurezza della Compagnia di Todi, in attesa della celebrazione del rito direttissimo. A seguito del rito direttissimo, veniva convalidato l’arresto e veniva irrogata la misura degli arresti domiciliari da espiare presso il paese di origine dell’arrestato, situato nella provincia di Agrigento, che lo stesso ha dovuto raggiungere immediatamente come disposto dal giudice.




 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento