menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'odissea del Teatro di Sacco in tour a Roma: "Ci hanno sfrattato", sigilli al teatro Orologio

L'appello del regista e attore Roberto Biselli, alla guida della storica compagnia teatrale, anche al Comune di Perugia: "Abbiamo fatto un investimento economico, che ci aiutino a salvare lo spettacolo. Tutte le nostre cose sono ancora dentro al teatro"

"Una situazione incresciosa"- quella definita dall'attore e regista Roberto Biselli, alla guida della storica compagnia teatrale perugina Teatro di Sacco- contattato questa mattina dalla nostra redazione dopo il surreale epilogo del tour a Roma. Ospite al teatro Orologio della Capitale con lo spettacolo "Combustibili" (e con repliche sold out fino a domenica), la compagnia rischia di non potersi più esibire a causa dei sigilli apposti al locale.

"Siamo stati sfrattati- commenta amaramente il direttore del Teatro di Sacco- ieri sera, dopo la prima del nostro spettacolo, siamo andati a mangiare, ma al nostro rientro la la polizia  e altri pubblici ufficiali hanno messo i sigilli al teatro con la nostra roba dentro. Ora chiediamo a tutti solidarietà, poiché siamo venuti a Roma per poter replicare il nostro onesto e difficile lavoro, come tutti voi sapete bene". A quanto pare la motivazione sarebbero le mancate uscite di sicurezza dello storico teatro: "Non vogliamo essere noi i capri espiatori di questa situazione- commenta Biselli- ho mandato mail a tutti i teatranti di Roma per poterci far ospitare in una'ltra struttura, ma a parte la grande solidarietà, ancora nessuna risposta certa". 

"Noi vogliamo fare le nostre repliche a Roma, poiché qui siamo venuti con un preciso investimento. Se qualcuno di voi conosce la sindaca Virginia Raggi o l'Assessore alla Cultura Luca Bergamo li informi, poiché chi ha ordinato i sigilli al Teatro dell'Orologio ci metta nella condizione di poter effettuare le tre recite che noi avevamo programmato con dedizione e fatica proprio in questi giorni, ovvero da giovedì 16 a domenica 19 febbraio 2017". Ora mi appello anche alla sensibilità del Comune di Perugia, che possa intervenire per aiutarci a risolvere questa drammatica situazione per noi, frutto di investimento economico, sacrificio e duro lavoro". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento